Sarah Scazzi, zia Cosima in carcere. Mamma Concetta: ''E' un'assassina''

Sarah Scazzi, zia Cosima in carcere. Mamma Concetta: ''E' un'assassina''

Sarah Scazzi, zia Cosima in carcere. Mamma Concetta: ''E' un'assassina''

TARANTO - "E' un'assassina". Concetta Serrano, la madre di Sarah Scazzi, la quindicenne uccisa il 26 agosto scorso, ha risposto così al Tg5 all'indomani dell'arresto della sorella Cosima, la moglie di Michele Misseri e madre di Sabrina, entrambi in carcere per l'omicidio della giovane. Cosima è accusata di concorso in omicidio e soppressione di cadavere. Un nuovo mandato di cattura è stato spiccato per la figlia Sabrina. Concetta così ha assistito all'ennesimo colpo di scena.

 

I Carabinieri hanno prelevato la dama nera di questa vicenda dalla casa della sorella Emma. La nuova ricostruzione dell'omicidio della quindicenne è racchiusa nelle 90 pagine dell'ordinanza firmata dal gip. Lì sono contenuti i risultati di nove mesi di indagini che includono le tremende responsabilità i tre componenti della famiglia Misseri. Sarah sarebbe stata aggredita nella villetta di via Deledda da Cosima Serrano e da Sabrina.

 

L'hanno strangolata e poi l'hanno affidata a Michele Misseri, il cui compito è stato quello di far sparire il cadavere. Contro Cosima e Sabrina i risultati degli accertamenti tecnici e numerose testimonianze. Per l'accusa, Michele ha mentito per proteggere la moglie. Decisiva si è rivelata la mappatura degli spostamenti degli indagati fatta dal Ros.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -