Sarah Scazzi, zio Michele sabato davanti alla difesa di Sabrina

Sarah Scazzi, zio Michele sabato davanti alla difesa di Sabrina

Sarah Scazzi, zio Michele sabato davanti alla difesa di Sabrina

TARANTO - Si svolgerà sabato prossimo, nel carcere di Taranto, l'interrogatorio di Michele Misseri da parte degli avvocati della figlia Sabrina, da lui accusata di aver ucciso il 26 agosto scorso la nipote Sarah Scazzi. E' quanto ha reso noto il consulente della difesa dell'estetista di 22 anni, Cinzia Gimelli. L'interrogatorio è stato autorizzato dal gip Martino Rosati. Il contadino di 57 anni potrebbe avvalersi della facoltà di non rispondere.

 

Infatti Misseri, in carcere dal 7 ottobre, non può "comunicare a terzi fatti e circostanze oggetto dell'indagine", secondo quanto stabilito il pubblico ministero Mariano Buccoliero che sta indagando sul giallo di Avetrana. Il rischio è che il contadino possa parlarne con gli avvocati di sua figlia Sabrina, in carcere dal 15 ottobre.

 

Martedì è stato ascoltato il fratello del 57enne, Cosimo Misseri, che si è presentato di sua spontanea volontà. Cosimo avrebbe parlato con i giudici di altri fatti accaduti negli ultimi giorni. La deposizione, durata quattro ore, potrebbe favorire l'attività degli investigatori verso un assestamento dell'inchiesta.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -