Sarah Scazzi, zio Michele: ''Sabrina voleva Ivano. Lui no''

Sarah Scazzi, zio Michele: ''Sabrina voleva Ivano. Lui no''

Sarah Scazzi, zio Michele: ''Sabrina voleva Ivano. Lui no''

AVETRANA - "Penso che tutta la verità non sia ancora stata detta". Parla mamma Concetta Serrano Spagnolo all'indomani dell'incidente probatorio di Michele Misseri. Venerdì l'agricoltore di 57 anni ha ribadito quanto affermato il 5 novembre scorso: ad uccidere Sarah Scazzi è stata la figlia Sabrina con una cinta nel garage della sua abitazione in via Deledda. Un racconto che non convince completamente la mamma di Sarah e la famiglia Scazzi.

 

"C'è qualcosa di indicibile che ancora Michele Misseri non ha detto", ha commentato l'avvocato che tutela la famiglia della quindicenne, Walter Biscotti. Si vuole chiarire se la moglie di Misseri, Cosima Serrano, sapesse di quanto accaduto quel 26 agosto. Sabato gli inquirenti hanno analizzato una serie di particolari che il contadino ha spiegato davanti al gip Martino Rosati. L'uomo avrebbe confermato il presunto movente della gelosia: "Sabrina voleva Ivano e lui no. Gli piaceva Sarah".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -