Sarsina, lavoratori clandestini in un cantiere edile: scattano le denunce

Sarsina, lavoratori clandestini in un cantiere edile: scattano le denunce

Sarsina, lavoratori clandestini in un cantiere edile: scattano le denunce

CESENA - Un'azione di repressione del lavoro nero si è originata da un banale controllo stradale di primo mattino dei carabinieri. I militari hanno avuto forti sospetti quando, nell'atto del controllo, hanno fermato un furgone con cinque immigrati a bordo. Già al controllo dei documenti è emerso che si trattavano di cinque clandestini. Ma dove stavano andando tutti assieme nelle prime ore del mattino? I militari hanno individuato il cantiere che li impiegava in nero.

 

Il cantiere edile, che si trova nel comune di Sarsina, è gestito da una società di Bologna. Per i referenti di tale società sono così scattate le denunce e gli accertamenti non solo dei carabinieri ma anche dell'Ispettorato del Lavoro. Per gli immigrati clandestini, invece, sono state avviate le pratiche di espulsione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -