Sarsina, lunedì Ennio Morricone celebra la Cattedrale

Sarsina, lunedì Ennio Morricone celebra la Cattedrale

Sarsina, lunedì Ennio Morricone celebra la Cattedrale

Grande attesa per Vuoto d'Anima Piena la Cantata per flauto, orchestra e coro che il maestro Ennio Morricone ha composto e dirigerà personalmente a Sarsina, in prima esecuzione mondiale, per celebrare l'evento del millenario della bellissima Basilica Cattedrale. Ultima opera religiosa del Maestro nell'ambito della musica assoluta su testo mistico di Francesco De Melis, verrà eseguita il 25 agosto, alle ore 18.00 e alle 21.30, all'interno della Basilica Cattedrale

 

L'opera sarà eseguita dalla prestigiosa Orchestra Roma Sinfonietta, accompagnata dal Coro Lirico Sinfonico Romano e dal flauto di Massimo Mercelli.

 

Vuoto d'Anima Piena è una preziosa partitura di Ennio Morricone commissionatagli dal Comitato Nazionale per il Millennio della Basilica Cattedrale di Sarsina e da Emilia Romagna Festival. Si tratta di una cantata mistica "in tre navate", pensata e scritta appositamente per essere eseguita all'interno delle cattedrali. L'organico è particolare: prevede, oltre al coro, due pianoforti e un flauto traverso di legno, gli archi, cinque trombe, cinque tromboni, cinque corni e cinque percussioni, con specifiche funzioni-dislocazioni all'interno delle navate.

 

L'opera si ispira alla tradizione mistica cristiana, specie quella medievale renana, con escursioni interreligiose nelle metafore della mistica di tutto il mondo, a partire da Rumi, il sommo poeta persiano fondatore della "vorticosa" con-fraternita mistica dei bianchi dervisci giranti, fino ad arrivare ai potenti stimoli etici che soffiano dalle correnti di Meister Eckart, Angelus Silesius, Margherita Porete, Teresa de Avila, Juan de la Cruz, Ignacio de Loyola e Juan de Avila. Si tratta quindi di un'opera a forte connotazione interreligiosa e questa intenzione si concreta nella prospettiva mistica, in quanto le pulsioni liriche dei mistici si somigliano sempre, in ogni tempo e in ogni luogo. La scrittura dell'opera ha impegnato il Maestro per dieci mesi e il risultato è una specialissima compenetrazione tra verbo e suono, al punto da ripercorrere nel trattamento del coro molta storia della musica occidentale, dalle intonazioni gregoriane, alle tecniche dell'"organum", fino agli apici della fioritura polifonico-contrappuntistica.

 

Il concerto verrà riproposto anche a Lubiana, Slovenia, il 27 agosto 2008, nell'ambito del prestigioso Festival Ljubljana (www.ljubljanafestival.si).

 

Ingresso concerto ore 18.00 ad invito

Ingresso concerto ore 21.30 € 140,00 platea primo settore; € 105,00 platea secondo settore; € 70,00 navate;

 

Prevendita esclusivamente on-line a partire dal 1° agosto sul sito www.cattedralesarsina.it o www.plautusfestival.info

 

accesso piazza Plauto € 5,00 (con diffusione del concerto) - acquisto biglietti sul posto

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -