Sassari: crolla una parete, muore operaio di 22 anni

Sassari: crolla una parete, muore operaio di 22 anni

Sassari: crolla una parete, muore operaio di 22 anni

SASSARI - Ancora una tragedia sul lavoro in Italia. Un ragazzo di appena 22 anni è morto giovedì mattina in un cantiere di Mores, a circa 40 chilometri da Sassari. La vittima è Pietro Ghiani, originario di Gergei, in provincia di Cagliari. Il ragazzo era impegnato nel cantiere per la costruzione di un nuovo depuratore nella località di Baddu 'e ludu, poco distante dal piccolo paese del sassarese. Ad ucciderlo è stata una parete che è improvvisamente crollata.

 

Tempstivo l'arrivo degli operatori del 118, allertati dai colleghi del ragazzo che già avevano tentato di liberarlo da macerie e terra che lo avevano seppellito. Per il personale sanitario non c'è stato altro da fare che constatare il decesso del ragazzo.

 

Il giovane era dipendente della società edile di Paolo Scano, che aveva ottenuto in subappalto gli scavi per il nuovo depuratore; stava lavorando alla posa di alcuni tubi in un canalone. Saranno i carabinieri della compagnia di Bonorva a svolgere la ricostruzione della dinamica.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -