Sassuolo: scritte offensive contro sindaco e quartiere Braida

Sassuolo: scritte offensive contro sindaco e quartiere Braida

SASSUOLO - Scritte minacciose ed offensive nei confronti del sindaco di Sassuolo Graziano Pattuzzi e dell'intero quartiere Braida, con la richiesta di un "teto". Ignoti, probabilmente extracomunitari, hanno imbrattato le mura del cantiere di ampliamento del nuovo cimitero di Sassuolo. Sull'episodio indaga il personale del locale Commissariato di Polizia.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sindaco ha condannato il gesto soprattutto perché effettuate "in un luogo dal profondo valore simbolico". Pattuzzi è sicuro: "la frase scritta in arabo a fianco degli insulti, che mi dicono significhi "Dio è grande", lascia ben pochi dubbi sulla provenienza di chi ha compiuto il gesto"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -