Savignano, all'iper per fotografare le gambe delle donne. Condannato

Savignano, all'iper per fotografare le gambe delle donne. Condannato

Savignano, all'iper per fotografare le gambe delle donne. Condannato

SAVIGNANO - Fotografava le gambe delle clienti dell'iper di Savignano impegnate a fare la spesa. Un savignanese, M.P. le iniziali, difeso dall'avvocato Katia Ravaioli, è stato condannato dal giudice Carmen Giraldi (pm Vincenzo Bartolozzi) a quattro mesi di reclusione, con la sospensione della pena se saranno presto pagati 2mila euro di provvisionale, sui 10mila di risarcimento richiesti. A portarlo in tribunale è stata una delle vittime, anche lei della provincia.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A scoprire l'uomo impegnato nei click con il telefonino è stato il marito della donna, che ha chiesto l'intervento dei Carabinieri. Nella scheda erano state trovate 32 fotografie di altre donne. Mercoledì è arrivata la sentenza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -