Savignano, all'iper per fotografare le gambe delle donne. Condannato

Savignano, all'iper per fotografare le gambe delle donne. Condannato

Savignano, all'iper per fotografare le gambe delle donne. Condannato

SAVIGNANO - Fotografava le gambe delle clienti dell'iper di Savignano impegnate a fare la spesa. Un savignanese, M.P. le iniziali, difeso dall'avvocato Katia Ravaioli, è stato condannato dal giudice Carmen Giraldi (pm Vincenzo Bartolozzi) a quattro mesi di reclusione, con la sospensione della pena se saranno presto pagati 2mila euro di provvisionale, sui 10mila di risarcimento richiesti. A portarlo in tribunale è stata una delle vittime, anche lei della provincia.

 

A scoprire l'uomo impegnato nei click con il telefonino è stato il marito della donna, che ha chiesto l'intervento dei Carabinieri. Nella scheda erano state trovate 32 fotografie di altre donne. Mercoledì è arrivata la sentenza.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -