Savignano, blitz in un laboratorio cinese. Arrestata una 37enne

Savignano, blitz in un laboratorio cinese. Arrestata una 37enne

Foto di repertorio-345

CESENATICO - Blitz degli agenti del posto estivo di Cesenatico e della Polizia Municipale dell'Unione dei Comuni del Rubicone in due laboratori gestiti da cinesi a Savignano, in via Secondo Casadei. Nella tarda serata di giovedì le forze dell'ordine hanno controllato un capannone all'interno del quale vi erano 10 cinesi impegnati nella produzione di scarpe. All'interno sono state trovate anche delle etichette da apporre alle calzature. L'operazione si è risolta con un arresto.

 

Le manette sono scattate per una cinese di 37 anni, accusata di aver fornito false generalità per aver esibito agli agenti un documento appartenente ad un connazionale, ma che la donna aveva spacciato per suo. Nei guai è finito anche un altro cinese, 42 anni, per favoreggiamento e permanenza nel territorio di clandestini dai quali trarre ingiusto profitto. Al vaglio degli ispettori del lavoro la posizione di dieci dipendenti.

 

Il capannone era stato dato agli extracomunitari in affitto da un savignanese, per il quale non è scattato alcun provvedimento poiché aveva regolarmente ceduto ai cinesi la struttura con un regolare contratto di locazione.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di elenaC
    elenaC

    perchè nessuna forza politica o sindacale prende una netta posizione.....forse è ancora una volta una caccia elle streghe??????VERGOGNA

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -