Savignano, caso Baldinini. La Provincia: ''Risolveremo la questione rapidamente''

Savignano, caso Baldinini. La Provincia: ''Risolveremo la questione rapidamente''

L'assessore provinciale all'Urbanistica e alla pianificazione territoriale Maurizio Castagnoli ha preso la parole sulla vicenda relativa ai tempi per il permesso a costruire a favore della Baldinini, a Savignano sul Rubicone. Si tratta, ha esordito l'assessore, di una "vicenda annosa".  La Provincia "ha sempre dato il suo contributo per il risanamento della situazione pregressa, con lo scopo di rendere possibili le attività produttive e consentirne lo sviluppo".

 

Castagnoli si è detto sorpreso "della dichiarazione del sindaco di Savignano sul Rubicone Elena Battistini, secondo cui i ritardi sarebbero da imputare alle richieste di integrazione della documentazione da parte della Provincia". "La Provincia - ha ricordato l'assessore all'Urbanistica - ha competenze di controllo urbanistico e ambientale ed è l'unico ente, nella gestione dell'urbanistica, che ad oggi vede tempistiche rigidamente regolate per legge".

 

"In otto anni la Provincia non è mai andata oltre i tempi previsti dalla legge (30/60/90 giorni), ma quando perviene dal  promotore una documentazione incompleta, è obbligo dell'ente chiedere le integrazioni per formare un giudizio appropriato - ha continuato Castagnoli -. Se queste arrivano in tempi rapidi, i tempi sono brevi, se arrivano in tempi lunghi, in questo caso dal Comune, il ritardo non può essere addebitato alla Provincia, che resta a sua volta in attesa".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Se la documentazione che viene prodotta è completa, infine, non diviene necessario richiedere integrazioni - ha proseguito l'assessore -. La Provincia di Forlì-Cesena, in ogni caso, conferma che continuerà a impegnarsi per una soluzione della vicenda nei tempi più brevi possibile e con la professionalità che le è propria".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -