Savignano Irpino, tracce radioattive in un carico di rifiuti

Savignano Irpino, tracce radioattive in un carico di rifiuti

Savignano Irpino, tracce radioattive in un carico di rifiuti

NAPOLI - Un carico di rifiuti, alcuni di origine ospedaliera, destinato nella discarica di Savignano Irpino è stato subito isolato e trasferito in appositi impianti di smaltimento dopo le verifiche svolte dal personale addetto al controllo che ha accertato una "lieve anomalia radioattiva". Il sottosegretario Guido Bertolaso ha avviato una procedura per risalire ai responsabili del deposito illegale, presentando inoltre una denuncia all'autorità giudiziaria.

 

Nei rifiuti di natura ospedaliera sono state rilevate tracce di iodio 131, una sostanza usata in medicina, ma non pericolosa tanto che viene somministrata ai pazienti in ospedale. "E' evidente - dicono dalla struttura di Bertolaso - che i rifiuti ospedalieri devono essere smaltiti, come previsto dalla legge, attraverso una filiera completamente diversa da quella prevista per i rifiuti solidi urbani".

 

Le tracce radioattive, hanno spiegato dalla struttura di Bertolaso, sono state rilevate "grazie alla capillare capacità di controllo di tutte le componenti che operano presso la discarica, forze dell'ordine, vigili del fuoco ed esercito". "Abbiamo dimostrato che i controlli funzionano - hanno aggiunto - ed è un segnale di tranquillità per le popolazioni che vivono vicino alla discarica".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -