Savignano, minorenne aggredito da un "branco" di cinesi

Savignano, minorenne aggredito da un "branco" di cinesi

Savignano, minorenne aggredito da un "branco" di cinesi

SAVIGNANO - Aggredito senza alcun motivo da un "branco" di immigrati asiatici armati di bastoni, spranghe e anche coltelli. Vittima dell'episodio, avvenuto nella tarda serata di domenica a Savignano, un quindicenne. Altri due amici di quest'ultimi sono invece riusciti a fuggire. La vittima, colpita con una catena all'altezza della tempia e alla schiena, è dovuta ricorrere alle cure dei sanitari del pronto soccorso di Santarcangelo. La prognosi parla di una settimana di riposo.

 

Ancora da chiarire i motivi dell'aggressione, alla quale sono riusciti a sfuggire due amici del quindicenne. Secondo una prima ricostruzione, i tre si trovavano nel parcheggio di Castelvecchio, dove avevano parcheggiato i loro motorini. Improvvisamente sono stati avvicinati da una trentina di cinesi. Due sono fuggiti via, mentre l'altro è stato aggredito. A metter fine alla violenza è stata una famiglia residente in zona, che ha costretto alla fuga i giovani orientali.

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Max67
    Max67

    Bisogna sterminarli sti musi gialli...

  • Avatar anonimo di annet
    annet

    roba da matti...

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -