Savignano, nominati due nuovi cittadini onorari

Savignano, nominati due nuovi cittadini onorari

Un momento del conferimento della cittadinanza

SAVIGNANO - La città di Savignano sul Rubicone ha accolto nella sua comunità civica due nuovi amici: S. E. Mons. Pietro Sambi e il Maestro Dirk Barten. La cerimonia di conferimento delle cittadinanze onorarie si è svolta stamane nella Sala Allende, alla presenza del Sindaco Elena Battistini, della Giunta Comunale e del Presidente del Consiglio Comunale Giovanni Semprini, di un nutrito parterre di autorità, di cittadini e semplici interessati. Si ricordano tra gli altri, il Vescovo della Diocesi di Rimini Mons. Francesco Lambiasi, i parroci Don Pierpaolo Conti, Don Giampaolo Bernabini, don Vittorio Mancini, i sacerdoti don Tino e Don Melchiorre Baroni. Hanno presenziato inoltre il Prefetto Angelo Trovato, il Questore Antonino Cacciaguerra, il Comandante dei Carabinieri di Savignano sul Rubicone Vincenzo Di Canosa e di Cesenatico Cap. Emanuele Spiller e il Comandante della Polizia Municipale dell'Unione Roberta Miserocchi. A rappresentare la Provincia l'Assessore Luciana Garbuglia. Tra i presenti anche l'arch. Ilario Fioravanti.

 

In apertura di cerimonia, i musicisti della Scuola Comunale di Musica hanno eseguito, tra gli altri brani, l'Inno di Mameli a sottolineare l'importanza dell'evento nel 150^ dell'Unità d'Italia.

"Conferire una cittadinanza onoraria - ha detto il Sindaco Elena Battistini - significa trovare l'occasione per riflettere su un esempio positivo, che sia di stimolo al miglioramento. Possiamo guardare a questi nostri nuovi concittadini con orgoglio, per essere migliori anche noi".

"Questo onore è troppo grande - ha detto commosso il Maestro Dirk Barten. "Colgo l'occasione per chiedere alla Città di Savignano di conservare al meglio questo grande tesoro che possiede quale l'Organo Nacchini Dacci".

 

Intenso anche il discorso di Mons. Pietro Sambi che ha detto, tra le altre cose: "Le motivazioni con cui vengo dichiarato cittadino onorario toccano la mia anima perchè sono quelle che in questi 43 anni mi hanno motivato nel mio compito di Rappresentante Pontificio": Sento l'onore di far parte di questa comunità. Sindaco, questa cittadinanza onoraria mi stimola a continuare la mia missione di ambasciatore con la stessa franchezza e spontaneità delle genti presso le quali sono stato in missione. Grazie ".

 

La cittadinanza onoraria è stata conferita all'organista Maestro Dirk Barten con la seguente motivazione: "Per essersi innamorato dell'organo settecentesco Nacchini-Dacci della Chiesa del Suffragio; per averlo reso vivo con concerti da lui interpretati annualmente sin dal lontano 1998 e dedicati alla città di Savignano sul Rubicone; per avere permesso la conservazione e la manutenzione dell'antico strumento attraverso donazioni che si sono protratte da allora sino ad oggi".

 

Le motivazioni per il conferimento della cittadinanza a Mons. Pietro Sambi sono le seguenti: "per avere ricoperto l'incarico di Nunzio Apostolico delle santa Sede in numerosi Paesi del mondo in situazioni particolarmente delicate ed impegnative; per avere, ciononostante, mantenuto un profondo legame con la sua Terra di Romagna che ha portato nei vari luoghi della sua missione; per il sentimento di stima e di affetto che nutrono nei suoi confronti numerosi cittadini savignanesi".

 

A suggello del patto di amicizia tra la città e i nuovi membri della comunità savignanese, i due cittadini ad honorem hanno firmato l'Albo dei Cittadini Onorari di Savignano sul Rubicone al progressivo nr. 4 e al progressivo nr. 5, e hanno ricevuto un dono istituzionale. Per Mons. Sambi si trattava di una moneta romana risalente al 75 a.C. Il Maestro Dirk Barten è stato omaggiato con il volume "Storia della musica da ballo romagnola".

Ad entrambi il Comune di Savignano sul Rubicone ha fatto dono della Costituzione tradotta in 11 lingue e del dvd "Le avventure di Secondo Casadei. L'uomo che sconfisse il boogie".

La cerimonia si è conclusa con un brindisi offerto a tutti gli intervenuti.

 

Monsignor Pietro Sambi

Nato a Sogliano al Rubicone nel 1938, ordinato sacerdote nel 1964 e nel 1967 chiamato presso la Pontificia Accademia Ecclesiastica che prepara gli addetti al servizio diplomatico della Santa Sede,

Mons. Pietro Sambi riceve nel 1968 la nomina di Nunzio a Yaoundè (Cameron). Inizia così una lunga carriera diplomatica che prosegue tuttora. Nel 2005 Mons. Sambi è stato nominato da Papa Benedetto XVI Nunzio Apostolico negli Stati Uniti d'America e Osservatore Permanente presso l'Organizzazione degli Stati Americani. Mons. Sambi è anche Arcivescovo titolare di Belcastro.

 

Dirk Barten

Nato nel 1931 a Noord-Scharwoude (Olanda), organista e insegnante d'organo, è Maestro delle Arti all'Università di Amsterdam. Dal 1998 tiene annualmente concerti sullo storico Organo Nacchini Dacci (1766) della Chiesa del Suffragio di Savignano sul Rubicone.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -