Savignano, rifornivano il cesenate di cocaina. Tre cittadini albanesi in manette

Savignano, rifornivano il cesenate di cocaina. Tre cittadini albanesi in manette

Savignano, rifornivano il cesenate di cocaina. Tre cittadini albanesi in manette

SAVIGNANO - Rifornivano di cocaina buona parte del cesenate. Tre cittadini albanesi, tutti in regola con il permesso di soggiorno, sono stati arrestati dai Carabinieri della stazione di Savignano, che hanno provveduto contemporaneamente al sequestro di ben 95 grammi di "neve" purissima e di 320 euro, ritenuti provento dell'attività di spaccio. Si sono aperte le porte del carcere di Forlì per G.Z., 22 anni, A.N., 27, e K.B, 38, tutti in regola con il permesso di soggiorno.

 

Tutto ha avuto inizio durante un servizio di pedinamento. Nel mirino degli uomini dell'Arma era finito il 38enne K.B., già noto alle forze dell'ordine. A bordo della sua "Audi A6", ha raggiunto prima un bar a Gatteo Mare e quindi una ricevitoria a Sant'Angelo. Dopodichè si è spostato a Sobborgo Brenzaglia, dove ha incontrato il 22enne. Dopo aver parlato per alcuni minuti di fronte all'abitazione del giovane, sono saliti a bordo dell'Audi per dirigersi a Gatteo.

 

Qui sono stati bloccati dai militari. Il 38enne aveva con se un involucro con 5 grammi di cocaina purissima. Altri cinque grammi, contenuti in un sacchetto in cellophane, sono stati rinvenuti nell'abitacolo. Gli investigatori hanno poi perquisito l'abitazione in uso al 22enne e all'amico A.N., considerati i fornitori della "coca". In una stanza gli uomini dell'Arma hanno trovato in una scatola quattro involucri contenenti 85 grammi di droga. Sequestrati anche un bilancino di precisione e 320 euro in contanti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -