Savignano, ruba la ''Play Station'' per il figlio e aggredisce vigilantes

Savignano, ruba la ''Play Station'' per il figlio e aggredisce vigilantes

Savignano, ruba la ''Play Station'' per il figlio e aggredisce vigilantes

SAVIGNANO - Ha taccheggiato una "Play Station" al centro commerciale "Romagna Center" di Savignano. Scoperto dai vigilantes, ha reagito aggredendoli. Un romeno di 35 anni è stato arrestato sabato scorso dai Carabinieri con l'accusa di rapina impropria. L'uomo voleva regalare la consolle al figlio, ma non aveva i soldi per pagarla. Così ha pensato di rubarla. Tolti i dispositivi anti-taccheggio, l'ha nascosta sotto il giubbotto ed ha guadagnato rapidamente l'uscita.

 

Il 35enne non si era però accorto di esser finito nel mirino dei vigilantes. Le guardie giurate l'hanno seguito, ma l'uomo ha reagito cominciando a correre. Nella fuga ha spintonato uno degli addetti alla sicurezza, colpito una passante. Poi è andato a sbattere contro una vetrata. Un vigilantes ha provato a bloccarlo, riportando nella circostanza lesioni guaribili in cinque giorni. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri che l'hanno bloccato. Ora si trova agli arresti domiciliari. Tra le accuse anche quella di lesioni e danneggiamenti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -