Savignano, sanità. A pieno regime la sede di via Fratelli Bandiera

Savignano, sanità. A pieno regime la sede di via Fratelli Bandiera

Savignano, sanità. A pieno regime la sede di via Fratelli Bandiera

SAVIGNANO - Si completa a Savignano, con l'entrata in funzione dei servizi dell'area materno infantile nella struttura di via Fratelli Bandiera 15, la riorganizzazione dei Dipartimenti territoriali. Dopo aver accolto nei mesi scorsi l'Igiene Pubblica e la sede ambulatoriale del Centro di Salute Mentale e del Centro Diurno del Distretto Rubicone, da lunedì 7 febbraio, nella sede di via Fratelli Bandiera i cittadini trovano alcuni servizi tra cui il Consultorio familiare e pediatrico.

 

Inoltre troveranno Neuropsichiatria infantile con palestra riabilitativa, Consultorio giovani e Centro di ascolto sulle nuove droghe.

 

I nuovi locali sono stati inaugurati oggi, giovedì 24 febbraio, alla presenza, tra gli altri, del Direttore Generale dell'Ausl Maria Basenghi, del Sindaco di Savignano Elena Battistini, del direttore del Distretto Rubicone Antonella Brunelli, del direttore dell'unità operativa Pediatria e Consultorio Familiare dell'Ausl Massimo Farneti e del direttore dell'unità operativa Neuropsichiatria Infantile Luigi Gualtieri. Si realizza così il polo territoriale dedicato alla promozione della salute e alla prevenzione (educazione sanitaria, attività vaccinali, di screening, di igiene e salute pubblica, di salute mentale), caratterizzato da una forte integrazione professionale, sia per fasce di età sia nella prospettiva evolutiva dell'individuo, tra i tre dipartimenti territoriali presenti: Cure Primarie, Salute Mentale e Sanità Pubblica.

 

L'area materno infantile è ospitata al secondo piano della sede di via Fratelli Bandiera, mentre al primo piano si trovano i servizi dei dipartimenti di Sanità Pubblica e Salute Mentale. La presenza della Neuropsichiatria Infantile che ha già relazioni funzionali sia con l'area pediatrica sia con il SerT e il Centro di Salute Mentale consentirà miglioramenti anche per i rapporti di integrazione con l'area riabilitativa dell'adulto, che spesso rappresenta un percorso evolutivo naturale per i bambini seguiti, e con i servizi specialistici di consulenza presenti. Nel 2009, a Savignano, l'unità operativa pediatria e Consultorio familiare ha effettuato circa 9mila vaccini e seguito 218 donne in gravidanza, mentre sono stati 350 i casi presi in carico dalla Neuropsichiatria Infantile.

 

Questi i numeri di telefono di riferimento per i servizi ospitati nella sede di via Fratelli Bandiera 15: Centro di Salute Mentale  0541/801850; Igiene Pubblica 0541/801836; Neuropsichiatria Infantile 0547/394724; Pediatria di Comunità 0541/801830; Consultorio 0541/801863.

 

A completare l'assistenza territoriale è la sede del Santa Colomba, che si conferma come il polo per l'accesso alle cure (con lo Sportello Unico di prenotazione, lo Sportello farmaceutico, lo Sportello protesico e altri servizi), per la diagnosi (specialistiche, diagnostica di laboratorio e per immagini) e per le cure intermedie (Ospedale di comunità e Hospice). In questa sede l'ultimo tassello da aggiungere sarà l'inserimento dei medici di Medicina generale, che permetterà un ulteriore miglioramento nella continuità assistenziale dei pazienti.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -