Savignano: teatro Moderno, si apre la sesta stagione

Savignano: teatro Moderno, si apre la sesta stagione

SAVIGNANO - Si apre la sesta stagione del Teatro Moderno di Savignano. L'appuntamento è per venerdì 11 dicembre con lo spettacolo inaugurale di Franz Campi e la sua Band. Nessuno meglio di Franz Campi poteva inaugurare questa stagione , costruita in gran parte sullo stretto legame che unisce musica e teatro, dal titolo "Interferenze". Interferenza come sovrapposizione in un punto di due vibrazioni, come sinonimo di incontro nella sua doppia accezione di "andare contro" e "andare incontro", come opportunità per andare oltre gli schemi e immaginare un nuovo senso generato dalla sovrapposizione di linguaggi diversi. L'interferenza è costruttiva quando "l'intensità risultante è maggiore rispetto a quella di ogni singola intensità originaria". Su questa suggestione è stata ideata la struttura della sesta Stagione del Teatro Moderno di Savignano sul Rubicone che punta su un programma ricco di esempi di come l'interferenza fra i linguaggi artistici, in primo luogo fra musica e teatro, possa generare una nuova forma di spettacolo in grado di moltiplicare la capacità di coinvolgere, emozionare e divertire.

 

Con il suo Teatro Canzone, Franz Campi sarà al Moderno di Savignano per la tradizionale serata inaugurale. Il cantautore bolognese, l'autore di "Banane e lampone" per Gianni Morandi, accompagnato da una band di bravissimi musicisti, proporrà i successi, riarrangiati in modo assolutamente originale, di grandi artisti italiani come Paolo Conte, Giorgio Gaber, Bruno Lauzi. Una navigazione, scandita anche da monologhi e dialoghi divertentissimi, nelle emozioni della musica attorno ai "fari", i grandi Maestri della canzone italiana, che hanno influenzato centinaia di musicisti ed entusiasmato il grande pubblico "riuscendo persino a farlo pensare...".

Inizio ore 21. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

 

 

PROGRAMMA

 

Venerdì 18 dicembre

RAGAZZE
Nelle lande scoperchiate del fuori - Versione recital con Lella Costa regia di Giorgio Gallione

 

Sabato 16 gennaio
ITALIANI, ITALIENI, ITALIOTI

con la Banda Osiris e Ugo Dighero dai testi di Michele Serra, regia e drammaturgia Giorgio Gallione

Sabato 6 febbraio

OBLIVION SHOW con Oblivion regia di Gioele Dix

 

Venerdì 19 febbraio

LA MISTERIOSA SCOMPARSA DI W

con Ambra Angiolini, di Stefano Benni regia di Giorgio Gallione

 

Sabato 6 marzo

DETECTOR con Ivano Marescotti
e l'artista Gino Pellegrini in una performance scenografica di Francesco Gabellini

 

Sabato 20 marzo

45 GIRI di parole d'amore con Lunetta Savino e Paolo Bessegato,
musiche eseguite dal vivo da Fabio Battistelli, Enzo Veddovi, Ananda Gari, Giacomo Dominici.

 

 

INFORMAZIONI

 

Gli spettacoli al teatro Moderno inizieranno alle ore 21. La prevendita degli abbonamenti si svolgerà dal 9 al 17 dicembre, con prezzo invariato (54 euro intero e 42 euro ridotto). Prenotazioni biglietti e abbonamenti: tel. 0541 943960; e-mail biglietteria@teatromoderno.org. INFOTEATRO tel 0541 943960 - www.teatromoderno.org.

 

Anche per questa stagione teatrale si conferma il tandem teatro-ristoranti del centro storico A CENA CON IL TEATRO. I possessori di abbonamenti e biglietti per le serate di spettacolo potranno usufruire di sconti per la cena, prima o dopo le rappresentazioni, nei seguenti ristoranti: Antica Osteria del Gallo, via Guidoni, 21 - tel 0541 945372; Sottomarino Giallo, vicolo Mercato, 13 - tel 0541 944402; Il Contadino, via Sogliano, 92 - tel 0541 945810; Trattoria dell' Autista (solo prima dello spettacolo), via Battisti, 20 - tel 0541 945133; Il Di...vina, via Cesare Battisti, 23/3 - tel 0541 944178; Carpe Diem (previa prenotazione), via Molino, 3 - tel 0541 941254; Il Mare nel Castello (solo prima dello spettacolo - previa prenotazione), piazza Castello 30/31, tel 0541 944432; Retrogusto, piazza Amati, 3 - tel 0541 941714; Il Torricino, via Zanotti, 11 - tel 0541 942409.

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -