SAVIGNANO - Ultimo appuntamento con ''Famiglie a teatro''

SAVIGNANO - Ultimo appuntamento con ''Famiglie a teatro''

SAVIGNANO - In molte culture, l'acqua è amica dell'uomo: lo nutre, lo rende saggio, accresce la sua vitalità, senza perdere di vista il suo essere spirituale: questo ci dicono molte storie.


L'antica arte del raccontare da qualche millennio invita l'uomo a non smarrire la strada maestra di un rapporto saggio ed equilibrato con il suo mondo.


Un viaggio tra i miti, le fiabe, le leggende iniziatiche, le epopee che vedono al centro questo elemento primordiale. Tra un fiume e un lago, una fonte e il mare, un pozzo e un lavatoio, un ghiacciaio e un ruscello.


Domenica 9 marzo la Sala Allende di Savignano sul Rubicone ospiterà il terzo e ultimo degli appuntamenti della rassegna “Famiglie a teatro”, le domeniche pomeriggio dedicate ai piccini e alle loro famiglie che quest’anno si arricchiscono di complicità, intrecci e incursioni nei vasti territori della storia dell’arte, dell’illustrazione, delle culture del mondo.


Gli spunti scaturiscono dai percorsi progettuali che la Biblioteca dei Ragazzi dell’Istituzione Cultura Savignano, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Savignano sul Rubicone, stanno proponendo dal mese gennaio e fino al termine dell’anno scolastico a docenti, allievi e famiglie delle scuole dell’infanzia, elementari e medie della città. Si tratta di tre progetti culturali e didattici che prevedono attività di laboratorio, formazione, animazione e drammatizzazione mirati all’educazione all’arte. Gli appuntamenti domenicali di “Famiglie a teatro” sono ispirati e complementari a ciascuno dei tre progetti, piccoli eventi in successione ma in reciproco dialogo finalizzati alla comprensione e alla condivisione dei grandi temi dell’arte, della fiaba e della multicultura.


Lo spettacolo L’ACQUA MAGICA è uno degli appuntamenti del progetto di approccio e di educazione all’arte VIAGGIANDO…… SULL’ACQUA condotto da Vanna Brocculi e dall’Associazione Ba Souba, che affronta il tema dell’acqua come minaccia e come risorsa, nelle sue valenze mitiche, antropologiche, naturali.


Inizio ore 16.30. Ingresso libero fino ad esaurimento posti.



Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -