Savignano, violentava e percuoteva la fidanzata: giovane in manette

Savignano, violentava e percuoteva la fidanzata: giovane in manette

Savignano, violentava e percuoteva la fidanzata: giovane in manette

SAVIGNANO SUL RUBICONE - E' finito in manette un italiano di 27 anni con l'accusa di lesioni personali e violenza privata nei confronti della sua ex ragazza, 29enne straniera. La insultava e la percuoteva e addirittura la costringeva a vestire come voleva lui, per una gelosia esagerata. Voleva conoscere tutti gli spostamenti della ragazza, che ha iniziato a subire a partire dal maggio dello scorso anno. Il giovane, arrestato dai Carabinieri di Savignano, è stato trasferito al carcere di Forlì.

 

A maggio del 2010 i due sono andati a convivere ed è cominciato l'inferno, che la ragazza è riuscita a fermare grazie alla sorella, ad un'amica ed al centro di ascolto femminile di Savignano. A novembre il fidanzato geloso l'ha aggredita spaccandole un salvadanaio in testa ed obbligandola ad un rapporto sessuale. Dopo l'ennesima lite e l'ennesimo rapporto forzato, il giorno di Capodanno la vittima è riuscita ad allontanarsi dall'incubo. Poi sono partite le indagini che hanno portato all'arresto.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -