Sballo, svolta a Faenza: multati gli under 16 che consumano alcolici

Sballo, svolta a Faenza: multati gli under 16 che consumano alcolici

Sballo, svolta a Faenza: multati gli under 16 che consumano alcolici

FAENZA - Entra in vigore nei prossimi giorni - da martedì 1 marzo - l'ordinanza che vieta su tutto il territorio comunale non solo la vendita e somministrazione, ma anche la detenzione e il consumo di alcol ai ragazzi di età inferiore ai 16 anni. L'ordinanza del Sindaco si affianca a quanto già previsto dall'articolo 689 del Codice penale, che vieta la somministrazione e la vendita di bevande alcoliche ai minori di 16 anni. Mentre la legge colpisce solo chi vende, l'ordinanza punirà anche i giovani consumatori.

 

Con questo provvedimento l'Amministrazione comunale cerca di contrastare un pericoloso fenomeno che è in costante crescita fra i giovanissimi in tutto il territorio nazionale e anche a Faenza sulla base dei dati forniti dal Sert (Servizio tossicodipendenze dell'Asl).

 

L'ordinanza prevede inoltre il divieto per tutti di abbandonare per strada o all'aperto bottiglie e bicchieri di vetro, lattine e contenitori di bevande di ogni genere (carta, plastica e similari).

 

Per i trasgressori sono previste multe di 150 euro che, nel caso dei minori, saranno a carico dei genitori.

 

Per quanto riguarda i gestori di esercizi commerciali o pubblici esercizi, oltre alla contravvenzione è anche prevista, in caso di recidività, la chiusura dell'attività fino a un massimo di sette giorni.

 

Contestualmente alle misure repressive il fenomeno viene inoltre affrontato dal punto di vista educativo, con progetti rivolti agli studenti delle scuole medie inferiori e superiori, in collaborazione con le scuole faentine e il Sert, finalizzati a diminuire il numero dei giovani consumatori di alcol.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -