Scandalo multe addebitate al partito, Pini (Lega): "Le mie me le pago da solo"

Scandalo multe addebitate al partito, Pini (Lega): "Le mie me le pago da solo"

Gianluca Pini-3

BOLOGNA - "Mi auguro che i vertici nazionali del partito facciano chiarezza sulla vicenda". Gianluca Pini, segretario della Lega nord della Romagna, irrompe nel dibattito sulle 70 multe prese dal suo collega emiliano Angelo Alessandri (di cui 18 addebitate al partito e altre 52 sotto ricorso in 15 prefetture italiane) e chiede l'intervento di Umberto Bossi per dirimere la questione che coinvolge il suo omologo in Emilia. ""Io le multe me le pago di tasca mia- commenta Pini-

e' l'ennesima differenza tra emiliani e romagnoli".

 

Alessandri, che ha chiesto l'annullamento di una serie di multe per motivi istituzionali, addebitando inoltre il saldo, per alcune di esse, sul conto della federazione provinciale del Carroccio. Quanto poi al mancato versamento da parte di Alessandri nel 2009 della quota dello stipendio che i parlamentari sono tenuti a devolvere alla federazione della provincia di elezione, l'esponente romagnolo del Carroccio commenta: "Io verso alla segreteria della Romagna che mi onoro di rappresentare. L'anno scorso, rispetto al tetto minimo che e' possibile devolvere, ho versato tre volte di piu'. Non faccio il parlamentare per arricchirmi".

 

Intanto, in Emilia, su Alessandri infuria la polemica. Ai militanti della Lega Nord di Reggio Emilia non sono in particolare andate giu' le 18 sanzioni che il parlamentare ha messo sul conto del partito provinciale. E per di piu'- e' la nuova denuncia che spunta in un forum e trova riscontro nel bilancio del partito è che Alessandri non avrebbe versato nel corso del 2009 la quota mensile delproprio onorario dovuta alla federazione provinciale della Lega.

 

Che i parlamentari siano tenuti a versare non solo una parte dei propri stipendi alla Lega Nord nazionale, ma anche una quota di 500 euro ai partiti delle province di riferimento, lo conferma Fabio Rainieri, deputato del Carroccio di Parma, eletto come Alessandri nella Circosrcizione

Emilia-Romagna. Che dice: "Come parlamentari noi versiamo una quota a Milano e una quota al partito provinciale. Io pago regolarmente a Parma, immagino lo facciano anche gli altri". E ancora Ranieri: "Quando prendo una multa, mi girano e la pago. Di tasca mia. Infatti sulla patente ho dieci punti". Il parlamentare non commenta pero' il caso specifico perche', dice Rainieri, "sono appena tornato da Roma e non conosco i dettagli della vicenda".

 

 

Da parte sua replica Alessandri: "I bonifici dei 500 euro mensili al partito reggiano? Ma io li verso sotto forma di anticipo spese per cene e altre iniziative politiche. Tra l'altro non sarebbero obbligatori e comunque sono in credito dopo 13 anni di attivita' politica. Sono pronto a dare un'intervista dettagliata su tutto quello che ho dato al partito in questi anni. Non capisco questa

campagna contro di me".

 

Al nazionale versa i 2.500 euro mensili pattuiti come afferma il segretario amministrativo federale della Lega Nord, Francesco Belsito? "Di quelli ho le ricevute dei bonifici". Angelo Alessandri, nell'occhio del ciclone per la vicenda delle multe non pagate, contestato su queste dal segretario romagnolo del Carroccio Gianluca Pini ("Le pago di tasca mia"), prova a contrattaccare dopo il nuovo fronte aperto oggi contro di lui sulle presunte quote non versate al partito

reggiano.

 

Come mai onorevole non risultano altri versamenti, chiede l'agenzia Dire, che sta seguendo nel dettaglio la vicenda? "Con tutte le spese che anticipo mese per mese per le iniziative politiche che tengo credo proprio di essere in credito. Ma va bene cosi', perche' al partito ci tengo". Non ci sono le ricevute pero'. "Al limite non sarebbero neanche versamenti obbligatori. Comunque- dice Alessandri- sono 13 anni che faccio attivita' politica per la Lega senza non solo i rimborsi del cibo, ma neppure quelli per la benzina. Sono sempre a credito, specie col partito reggiano. Ripeto, e' una campagna contro di me che non capisco". (Dire)

Commenti (9)

  • Avatar anonimo di pecoranera
    pecoranera

    é il bello di Pini, la capacità di dire verità scomode senza esitazione e senza paura che gli si ritorcano contro . Questa è la sua funzione in Romagna. Questo è il motivo per cui tanti a cui son stati messi i bastoni fra le ruote lo odiano. Il motivo per cui tanti altri,sempre più numerosi, hanno imparato a stimarlo e a votare il suo partito.

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    @Lorenzo Non accetto gli insulti personali. Che tu ci creda o no faccio il bagno tutti i giorni. La mia personalità non è sdoppiata, almeno credo, d'altronde non sono uno psicologo. ma tu devi esserlo, e anche bravo, se lo capisci da un post di poche righe. Non ho spessore politico, non è il mio lavoro e non chiedo voti. Non racconto cazzate, termine peraltro scurrile, ma manifesto il mio pensiero. Può non piacerti, ne prendo atto. Non leggermi. O se impiego termini offensivi, segnala il mio posto come abuso. Sono stato sincero, ho detto subito come la penso così che chi mi legge capisce subito che il mio è un commento di parte. Se chi simpatizza per la lega gli fa schifo, si ferma lì e si mette a leggere altro. Sul PDS - PSI ho espresso un mio pensiero politico, di parte. Non è detto e non pretendo che sia tutta la verità. Ma è come la penso. Quella del PDS è stata una brillante operazione, che ha sostituito una classe dirigente usando un braccio armato veramente professionale. Ah, non ho mai votato socialista, se ti interessa. Sono stato anche sincero su Fazio, non mi piace come persona e ho gioito quando si è dimesso, per quella sua faccia un po' da Al Capone che aveva. Ma tecnicamente aveva ragione. Poi possiamo stare a discutere per anni se il fine giustifica i mezzi, ma tecnicamente, giudicando col senno di poi, aveva ragione. Capita nella storia che certi lestofanti abbiano le idee giuste. Questo non li scusa, ma bisogna avere il coraggio di dire che avevano ragione. Se ha responsabilità penali, Fazio andrà in prigione, ma resta un bravo banchiere. E questo è quanto. Questo giornale è uno spazio di tutti, dove ci si confronta liberamente, non penso di aver ingiuriato nessuno dicendo che per me molta magistratura opera secondo criteri politici. Non è mica un reato fare così, ma a me non piace.

  • Avatar anonimo di Lorenzo Grecis
    Lorenzo Grecis

    @J._Dorian latua personalità sembra sdoppiata, e ciò puzza... le c....te valle a raccontare da un'altra parte: l'affermazione " il PDS ha annientato il PSI" già dice tutto del tuo spessore poltico... "FAZIO difendeva l'italianità delle banche" ...altra castroneria... hai omesso l'aggettivo "illegalmente", e comunque FAZIO fa parte di quella cricca che assieme a tanti altri politici di destra, di sinistra e di centro, rappresentano un tumore della società e per i quali sono sempre gli onesti cittadini a pagare... c'è da dire che anche i leghisti, negli ultimi tempi hanno contribuito alle schifezze nazionali...!!!

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    Hmm, effettivamente la cosa è andata fuori dal segno, ma Pini potrebbe rispondere così. 1) L'ho votata perché la magistratura italiana da troppo tempo sta dando segni di squilibrio politico. Ha cominciato quando in nome e per conto del PDS ha annientato il PSI, così che oggi l'Italia è l'unico paese occidentale ad essere privo di un partito socialista di un certo peso, e sta continuando con alcuni altri partiti. OSlo con alcuni. Mentre ogni 4-5 anni si va a votare e gli italiani possono mandare allegramente a casa quel partito o quell'altro, la stessa cosa non si può fare con i magistrati. Che restano lì indipendentemente da quello che fanno. 2) Fiorani: Sì che se li era addebitati, come quelli di molte altre banche. E' un reato ? Per me è stata una cosa stupida. Forse, a pensare male si aspettava qualcosa in cambio. Ora Fiorani è stato condannato. Non credo che abbia avuto in cambio qualcosa. 3) FAZIO. E stato dipinto come un ladro criminale. Difendeva l'italianità delle banche per impedire a inglesi, americani e spagnoli di fare shopping in Italia. Ora tutte quella banche straniere sono "fallite" e restano a galla solo con i soldi di stato, come Barclays, che si è comprata sì l'antonveneta e fa il buono e il cattivo tempo ra, ma che sta in piedi solo con i soldi delle tasse di sua maestà. Fazio non mi è mai piaciuto, più che altro per quel suo profilo veterodemocristiano che non mi appartiene. Dal punto di vista tecnico, però, aveva ragione lui. Se gli avessimo dato retta la situazione bancaria italiana sarebbe molto migliore di quella che è e che, dopo la crisi, sarà. Per il resto, non credo che nessun partito dell'arco costituzionale italiano sia in grado di dare lezioni di moralità alla Lega, almeno per ora. Pur simpatizzando per la lega, ritengo che quando suoi esponenti si comportano nello stesso modo, stigmatizzando gli avversari per questioni giudiziarie, si comportino in modo pessimo come emeriti stolti. Lì si che dovrebbero chiedere scusa. A tutti.

  • Avatar anonimo di sauroturroni
    sauroturroni

    invece di coinvolgerci in un dibattito politico di altissimo significato come le multe che il sodale Alessandri avrebbe sbolognato al partito perchè Pini non ci parla un po' di cose più serie, tipo la legge del così detto legittimo impedimento che consente agli accusati del suo governo di sottrarsi ai giudici e non spiega ai romagnoli perchè l'ha votata ? A proposito di Brancher e Antonveneta non era la banca di Fiorani ad essersi accollato i debiti della Banca leghista andata praticamente in fallimento ? Non era L'antonveneta ad aver salvato il leghisti come ricordò il governatore della Banca d'Italia Fazio ? Fiorani, Brancher, Fazio, la banca leghista , una bella compagnia ! Tutti hanno visto in TV mentre Brancher giurava come ministro un Calderoli raggiante, stringergli calorosamente la mano e rallegrarsi con lui. Forse che un uomo della sua esperienza politica ignorava perchè Branchere veniva nominato ministro ? Ma a chi volete darla da bere ? Riconoscete cari leghisti di aver fatto vostro e di applicare generosamente uno dei principi cardine del cattolicesimo, IL PERDONO, che applicate a ROMA LADRONA e ai protagonisti delle malefatte che vi prosperano di cui i tentativi di Alessandri di farsi pagare da altri o di evitare le multe non sono che un miserevole esempio.

  • Avatar anonimo di J. Dorian
    J. Dorian

    Hmm, mi sa che la discussione su questo post sia già fuori controllo. Ad ogni modo, come simpatizzante di Pini, mi limito a rilevare che lui le sue multe se le paga da solo. Stop. Non gli faccio l'applauso, ma neanche lo critico. Sulla viabilità in regione ? Ma cribbio perché dovrebbe farsi il culo a capanna più di quello che fa ? La Lega ha il 13% e mi sa che per il 13% di consenso Pini stia già facendo troppo. O davvero crediamo ancora alla favola che ogni deputato rappresenta tutti gli elettori (è un po' come credere che ciascuno ha il diritto al lavoro). Magari il PD per il 60% che ha in quelle zone potrebbe fare qualcosa no ? Che so, tipo stornare quei quasi 4 milioni per consulenze che la regione si appresta a regalare ad amici e parenti del partito (l'ho scoperto da questo giornale) per sistemare la strada, no ? Ovvamente no, e non ne faccio colpa alla regione. Ha le sue priorità. Non fatene una colpa a Pini, che è un deputato su 630. Al primo commento dico che questa NON è la lega e, per l'amor del cielo ... questa non è neanche l'itaGlia anno 2010 ... Lo so, lo so, si scrive a volte con i cellulari, in giro, e scappa di tutto dalla tastiera. Lo capisco e comprendo. Ma cerchiamo di contenerci tutti. Per il bene nostro e di chi ci legge.

  • Avatar anonimo di pm
    pm

    Com'è bravo Pini. Pagherà di tasca sua anche i finanziamenti assicurati dal governo per la sistemazione della frana del Corniolo, nel caso la promessa non venissee mantenuta? (Patrizio)

  • Avatar anonimo di gambero
    gambero

    avete imparato subito, appena seduti , poi ora non sapevate del nuovo ministro, ma cosa state a fare al GOVERNO solo per approvare quello che vi dice il capo , non eravete voi contro roma ladrona, quando siete in periferia urlate ma in parlamento avete votate tutte quelle che interessano solo a pochi.BRAVI

  • Avatar anonimo di Sam
    Sam

    di che ti meravigli pini??? avete nominato ministro un corruttore (brancher) con il solo scopo di evitargli LA GALERA. questa è la lega, questa è l'itaglia anno 2010. V E R G O G N A

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -