Schianto aereo a Cuba, tra le vittime un italiano

Schianto aereo a Cuba, tra le vittime un italiano

Un italiano residente all'estero è morto nello schianto di un aereo di linea cubano in volo fra Santiago de Cuba e la capitale L'Avana. A bordo viaggiavano 68 persone, 28 delle quali straniere. Le autorità cubane hanno diffuso la lista dei passeggeri e la vittima italiana sarebbe Raffaele Pugliese. La Farnesina ha confermato che l'uomo era residente all'estero. L'aereo, che veniva utilizzato per i voli regionali, era un'ATR-72-212 della linea cubana Aerocaribbean SA airlines, di fabbricazione italo-francese.

 

L'incidente è avvenuto giovedì alle 17,42 locali, le 23,42 in Italia. Nessun sopravvissuto. L'Istituto dell'aeronautica civile riporta che il velivolo "ha riferito di una situazione di emergenza alle 17.42 (00.42 in Italia), perdendo poi il contatto con i servizi di controllo di transito aereo" ed "è precipitato a terra" nella regione di Guasimal. Dei 68 passeggeri, 40, compresi i 7 membri dell'equipaggio, erano cubani. Tra i 28 stranieri c'erano un italiano, due tedeschi, due austriaci, tre olandesi, un francese, uno spagnolo, un giapponese, nove argentini, sette messicani e un venezuelano.

 

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -