Schianto nella notte sulla 'Cervese': spezzate due giovani vite

Schianto nella notte sulla 'Cervese': spezzate due giovani vite

Schianto nella notte sulla 'Cervese': spezzate due giovani vite

CERVIA - Due giovani vite spezzate nella nottata tra sabato e domenica sulla Cervese, la via del mare che collega Forlì con Cervia. In un terribile schianto mortale a Castiglione di Cervia hanno perso la vita due forlivesi: si tratta della ventenne Perla Rubboli e della 18enne Giorgia Gagliardi. Le vittime viaggiavano a bordo di una "Lancia Y10" insieme ad una loro amica, la 22enne S.R. rimasta gravemente ferita, quando per cause ancora in fase d'accertamento, si sono scontrate contro una "Bmw 320".

 

Alla guida si trovava un 24enne originario di Atri (Teramo), J.P. le sue iniziali, residente a Modena, rimasto anch'egli ferito, insieme ad altri tre amici. Ancora non è chiara la dinamica dello schianto, avvenuto intorno all'1.20, probabilmente causata anche dalla fitta nebbia che gravava sulla ‘Cervese': la ricostruzione è al vaglio dei Carabinieri della Compagnia di Cervia-Milano Marittima. Sembra che la Bmw abbia invaso la carreggiata opposta per una azzardata manovra di sorpasso mentre stavano sopraggiungendo le tre giovani che si stavano recando a Cervia per trascorrere una serata con gli amici in discoteca. Nell'impatto sia Perla che Giorgia sono decedute sul colpo.

 

La loro amica si trova ricoverata al ‘Santa Maria delle Croci' di Ravenna con un trauma cranico, una gamba rotta ed un trauma alla cassa toracica. Anche l'altro giovane è al nosocomio bizantino. Sul posto i sanitari del '118' sono intervenuti con quattro ambulanze e due auto medicalizzate. Ai Vigili del Fuoco il triste compito di estrarre le due giovani vite dalle lamiere dell'auto ed i feriti. Sotto shock gli amici.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -