Scienza. Nel 2029 le macchine saranno intelligenti come gli uomini

Scienza. Nel 2029 le macchine saranno intelligenti come gli uomini

Entro il 2029 le macchine raggiungeranno un grado di Intelligenza artificiale pari a quella umana. Parola del guru Raymond Kurzweil, autore di numerosi libri sulla salute e l'intelligenza artificiale.

“L'umanità - afferma Kurzweil - è sul punto di avanzare ad uno stadio in cui ci saranno minuscoli robots impiantati nel cervello umano per renderlo più intelligente”. Ebbene sì, secondo lo scienziato, uomo e macchina andranno sempre di più ad avvicinarsi.

“Avremo entro il 2029 hardware e software in grado di sviluppare un'intelligenza artificiale completamente paragonabile a quella umana, compresi gli aspetti emozionali: siamo già adesso la civiltà dell'integrazione uomo-macchina, e usiamo la nostra tecnologia per espandere i nostri orizzonti fisici e mentali. Faremo solo una ulteriore estensione”.

“Avremo nanorobot intelligenti che andranno al cervello attraverso i nostri capillari e interagiranno con i nostri neuroni: ci aiuteranno a ricordare meglio le cose e a interfacciarci con sistemi di realtà virtuale più avanzati”.

Kurzweil è uno dei 18 pensatori più influenti, scelti dall'Accademia di Ingegneria Americana, per identificare le grandi sfide tecnologiche del 21esimo secolo.




Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -