Sconti per 146mila euro per i lavoratori in difficoltà da parte della Coop

Sconti per 146mila euro per i lavoratori in difficoltà da parte della Coop

Sconti per 146mila euro per i lavoratori in difficoltà da parte della Coop

BOLOGNA -In Emilia-Romagna (nelle province di Bologna, Forli'-Cesena, Rimini e Ravenna) i lavoratori che si sono presentati nei punti vendita di Coop Adriatica per  richiedere i buoni anti-crisi per i lavoratori in difficoltà sono stati 6.500, mentre il risparmio trasferito e' stato di circa 146.000 euro. L'iniziativa sara' prorogata fino al 27 settembre, varata tre mesi fa da Coop Adriatica a sostegno dei lavoratori in difficolta' a causa della crisi occupazionale.

 

Oer altre 12 settimane, dunque, in 151 punti vendita Coop a Bologna, in Romagna, in Veneto, nelle Marche e in Abruzzo, le persone licenziate, in cassa integrazione o con contratto di solidarieta' potranno usufruire di buoni sconto del 10% su una spesa settimanale fino a 60 euro.

 

Lo sconto del 10% a chi, in questo momento, sta pagando di piu' la crisi, lanciato il 14 aprile, e che avrebbe dovuto concludersi il 5 luglio, "si sta rivelando infatti un aiuto importante per molte famiglie", sottolinea una nota di Coop Adriatica. "Queste cifre testimoniano purtroppo le difficolta' dell'economia italiana e il pesante riflesso che stanno avendo sui lavoratori", commenta il presidente di Coop Adriatica, Gilberto Coffari.

 

I buoni sconto messi a disposizione da Coop Adriatica sono validi per una riduzione del 10% su una spesa settimanale fino a 60 euro, e consentiranno quindi ai beneficiari un risparmio massimo di 144 euro nell'intero periodo. La riduzione sullo scontrino e' valida su qualunque prodotto, compresi gli articoli gia' in promozione, con le sole eccezioni di farmaci, giornali e riviste, che per legge non possono essere scontati.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -