Scontri a Roma, Maroni: "Presto nuove misure legislative"

Scontri a Roma, Maroni: "Presto nuove misure legislative"

Scontri a Roma, Maroni: "Presto nuove misure legislative"

Sono attese "nuove misure legislative, che possano consentire alle forze dell'ordine di prevenire più efficacemente le violenze come quelle di sabato". Lo ha annunciato il ministro dell'Interno, Roberto Maroni, dicendosi d'accordo con il leader dell'Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, secondo il quale occorre una legge "Reale Bis". Il ministro leghista non ha infine voluto rispondere a una domanda sulle polemiche per la sua assenza da Roma sabato durante gli scontri.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si deve tornare alla Legge Reale - ha evidenziato Di Pietro -. Anzi bisogna fare la 'legge Reale 2', alias Di Pietro, contro atti criminali come quelli di Roma. E' necessario prevedere arresti e fermi obbligatori e riti direttissimi con pene esemplari» ha precisato l'ex pm, secondo cui è necessario ricorrere a strumenti eccezionali per fronteggiare una «situazione d'emergenza come l'attuale". Una proposta definita "irricevibile" da molte voci del movimento e da parte della sinistra.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -