Scoperta evasione fiscale verso San Marino per oltre un miliardo di euro

Scoperta evasione fiscale verso San Marino per oltre un miliardo di euro

Scoperta evasione fiscale verso San Marino per oltre un miliardo di euro

Continua la lotta all'evasione fiscale e il 'bottino' scoperto dalla Guardia di Finanza di Pesaro, verso San Marino, è ingente: oltre un miliardo di euro sottratto al fisco italiano. Le fiamme gialle di Pesaro, insieme al Secondo Reparto Relazioni Internazionali del Comando Generale della Guardia di Finanza, da gennaio hanno effettuato 330 verifiche, con la scoperta di redditi sottratti a tassazione per oltre 850 milioni di euro e un'Iva evasa per circa 240 milioni. Sono in corso altre 800 verifiche.

 

La Guardia di Finanza lavora su due fronti: quello dei 'casi di proventi derivanti da evasione fiscale realizzata da imprese nazionali, individuate a seguito di investigazioni di polizia giudiziaria, che avrebbero veicolato 'capitali sporchi' verso società finanziarie di San Marino per poi farli rientrare 'puliti' nel territorio nazionale sotto forma di finanziamenti e aperture di credito in favore di imprese affiliate'.

 

Secondo fronte quello delle frodi Iva 'attuate tramite società 'cartiere' fittiziamente interposte negli scambi commerciali fra imprese italiane e sammarinesi operanti principalmente nei settori dell'elettronica, telefonia mobile, elettrodomestici, abbigliamento, calzature, cartoleria e prodotti detersivi'.

 

 

 

 

 

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -