Scoperto e chiuso dai Nas falso centro di riabilitazione a Cesenatico

Scoperto e chiuso dai Nas falso centro di riabilitazione a Cesenatico

CESENATICO – Aveva messo in piedi una struttura di fisioterapia e riabilitazione senza essere in possesso della corretta autorizzazione e ci lavorava come medico senza averne la qualifica. Nei guai, grazie ad un’indagine del Nas di Bologna, è finito il titolare di un centro riabilitativo di Cesenatico a cui si rivolgevano atleti professionisti. Tra i clienti anche qualche calciatore che è stato assistito in questa “clinica” nel suo percorso di recupero della forma.


Indagato il titolare e battenti chiusi per la sua attività, ritenuta non regolare dagli inquirenti. L’uomo è accusato della mancanza delle autorizzazioni necessarie, per aver esercitato abusivamente la professione medica e di fisioterapista e per aver personalmente fatto diagnosi e deciso le terapie. Su queste ultime, tra l'altro, si continua ad indagare per capire cosa venisse prescritto e come i clienti venissero seguiti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -