Scoperto medico con falsa identità

Scoperto medico con falsa identità

Scoperto medico con falsa identità

Lavorava in ospedale dopo aver rubato l'identità di un medico vero. Faceva addirittura i turni al pronto soccorso arrivando a visitare fino a 300 pazienti tra Bussolengo, Moncalieri e Pordenone. In realtà il trentenne scoperto con la falsa identità, aveva solo la licenza di terza media. Il medico ‘clonato' è un ragazzo leccese che si è trasferito a Verona dove era riuscito ad acquisire la falsa identità di un medico omonimo.

 

Con il progetto di costruirsi una propria reputazione per arrivare poi ad aprire un centro medico privato. Una credibilità che passava anche dall'esigenza di accreditarsi presso alcune strutture pubbliche, nelle quali ha lavorato per qualche tempo il trentenne, prima di essere scoperto dalla polizia.

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -