Scossa di terremoto nel Montefeltro, nessun danno

Scossa di terremoto nel Montefeltro, nessun danno

Scossa di terremoto nel Montefeltro, nessun danno

RIMINI - Piccola scossa di terremoto venerdì mattina nel Montefeltro. I pennini dei sismografi hanno registro l'evento sismico, di magnitudo 2.5 della scala Richter, intorno alle 6.55. L'epicentro, localizzato a 9 chilometri di profondità, ha interessato le zone di Rimini, Sansepolcro e Pieve Santo Stefano. La scossa è stata avvertita distintamente dalla popolazione nei comuni di Casteldelci e Badia Tedalada, ma anche nell'Appennino tosco-romagnolo.

 

I comuni interessati sono stati Bagno di Romagna, Sarsina, Verghereto, Borgo Pace, Pennabilli, Sant'Agata Feltria, Caprese Michelangelo, Pieve Santo Stefano, Sansepolcro e Sestino. Fortunatamente, grazie alle lieve entità dell'evento, non si sono registrati danni a cose o persone.

 

Ma la terra ha tremato per due volte anche nelle Marche, al confine con la Romagna. Alle 3.02 il primo terremoto, di magnitudo 2.6 Richter tra Tolentino e Caldarola (Macerata), la seconda al largo della costa adriatica a 14 chilometri da Ascoli Piceno. Nella circostanza il movimento tellurico è stato di magnitudo 2 Richter e non è stato avvertito dalla popolazione.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -