Scudo fiscale, la Svizzeria contesta il blitz nelle banche: ''E' una razzia''

Scudo fiscale, la Svizzeria contesta il blitz nelle banche: ''E' una razzia''

Scudo fiscale, la Svizzeria contesta il blitz nelle banche: ''E' una razzia''

L'operazione compiuta martedì nelle 76 filiali di banche Svizzere in Italia è stata una ''razzia''. Lo ha detto il consigliere federale Pascal Couchepin al termine della seduta governativa. Per il governo elvetico si tratta di ''un atto discriminatorio'' e presto sara' convocato l'ambasciatore d'Italia a Berna per i necessari chiarimenti su quanto avvenuto, ha precisato il portavoce del Consiglio federale, Andre' Simonazzi. "La situazione ci preoccupa", ha poi aggiunto.

 

I controlli si sono focalizzati sull'adempimento da parte degli istituti di credito e intermediari finanziari degli obblighi di comunicazione all'Archivio dei rapporti finanziari, che l'Italia ritiene fondamentale per la lotta all'evasione fiscale internazionale. La Svizzera è stata esclusa dalla lista di 36 Paesi collaborativi diffusa con la circolare applicativa dello scudo fiscale.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -