Scuola, Bastico (Pd): "Gelmini si dimetta"

Scuola, Bastico (Pd): "Gelmini si dimetta"

"Invece di difendere la scuola pubblica, della quale in qualità di Ministro ricopre il ruolo di prima responsabile, la Gelmini difende Berlusconi, che ha attaccato in modo pesante e inaccettabile la scuola stessa." Lo dichiara la senatrice Mariangela Bastico.

 

"Me lo aspettavo - prosegue la Senatrice -, perché si è sempre comportata così! Perché condivide con il premier il disegno di impoverimento e di dequalificazione della scuola pubblica a vantaggio di una scuola privata per i ragazzi appartenenti a famiglie agiate, a favore di un "mercato" dell'istruzione, anche sostenuto con risorse pubbliche attraverso i buoni scuola, nel quale le famiglie e gli studenti più forti economicamente e più istruiti possano rafforzare ulteriormente la loro posizione, mentre i più deboli, quelli ai quali le istituzioni pubbliche dovrebbero garantire maggiore sostegno e risorse (art. 3, c. 2  Costituzione), saranno sempre più indeboliti ed emarginati."

 

"Pur prevedendolo - conclude Bastico -, l'atteggiamento della Gelmini è assolutamente ingiustificabile. Dovrebbe dimettersi subito, se solo avesse il minimo rispetto del proprio ruolo e la minima coscienza di ciò che essere Ministro della Pubblica Istruzione comporta."

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -