SCUOLA - L'assessore alle politiche educative e scolastiche Elisa Merchioni sostiene lo sviluppo degli asili nidi

SCUOLA - L'assessore alle politiche educative e scolastiche Elisa Merchioni sostiene lo sviluppo degli asili nidi

SCUOLA - Sul tema delle strutture scolastiche si è espressa l’Assessore alle politiche Educative e scolastiche Elisa Marchioni.

“ Il tema delle strutture scolastiche per l’infanzia è troppo importante per non essere trattato con spirito positivo, propositivo e collaborativo.” Ha detto la Marchioni il cui scopo è di far crescere da 544 a quasi 800 i posti nei nido pubblici, e ad oltre mille entro il 2011. “Credo che da parte di tutte le forze che concorrono a comporre il cosiddetto ‘governo della città’ la strada da percorrere per le scelte strategiche dello sviluppo sia quella della collaborazione nel rispetto delle autonomie e delle prerogative date dal ruolo. Mi pare che questa volontà scaturisse chiaramente al termine del recente incontro con le Organizzazioni Sindacali, allorché i rappresentanti di Cgil e Cisl avevano avanzato la proposta di stipulare con il Comune di Rimini un vero e proprio ‘patto per i nidi’.

E’ un percorso che ritengo efficace e per il quale dico già che l’Amministrazione Comunale entusiasticamente si spenderà visto che il nostro obiettivo prioritario e non rinviabile è quello di incrementare l’offerta dei nidi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ciò che invece va a mio avviso respinto è l’atteggiamento di chiusura e dei ‘no, a prescindere’ il cui risultato ultimo sarebbe paradossalmente quello di creare ulteriori difficoltà ai bimbi e alle famiglie riminesi. Sono sicura che anche le Organizzazioni Sindacali, sempre attente alla crescita equilibrata del tessuto sociale in cui operano, condividono questa valutazione di fondo.”


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -