SCUOLA - Varani e Lombardi (Fi): ''Garantire la parità finanziaria''

SCUOLA - Varani e Lombardi (Fi): ''Garantire la parità finanziaria''

BOLOGNA - La recente sentenza della Corte di Giustizia dell'Unione Europea, nella quale si ribadisce "che il diritto alla libertà di insegnamento implica l'obbligo da parte degli Stati membri di assegnare alle scuole le sovvenzioni pubbliche necessarie, alle stesse condizioni previste per gli istituti pubblici", è oggetto di una risoluzione e di un'interrogazione presentate in Regione da Marco Lombardi e Gianni Varani del gruppo di forza italia. Denunciato il ritardo dell'Italia "su questo decisivo problema", i consiglieri esprimono "il forte convincimento che Stato e Regioni debbano procedere celermente con strumenti legislativi, d'indirizzo e finanziari nella direzione tracciata dalla citata sentenza, assicurando quindi il diritto ad una vera parità anche finanziaria tra scuole a gestione pubblica e quelle a gestione privata parificata". Di qui la risoluzione con la quale si impegna la Giunta e l'Ufficio di Presidenza dell'Assemblea legislativa, per quanto di rispettiva competenza, a dare seguito alla disposizione europea e a farsene portavoce presso il Parlamento nazionale e il Governo. Nell'interrogazione sottoscritta sul tema, i consiglieri di forza italia vogliono poi sapere dalla Giunta regionale come intenda procedere per conseguire l'obiettivo definito nella loro risoluzione: "per il bene della scuola italiana, degli studenti e delle famiglie, nonché per l'innalzamento della qualità dell'offerta educativa di istituti pubbici e privati".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -