Sequestrata e stuprata a Città di Castello

Sequestrata e stuprata a Città di Castello

CITTA’ DI CASTELLO (PG) – Si trovava sull’auto con una sua amica: improvvisamente due uomini sono arrivati e hanno minacciato le ragazze con una bottiglia rotta. Sono entrati in auto e sempre sotto minaccia si sono diretti in una zona di campagna dove è avvenuto lo stupro.


Terminata la violenza, i due sequestratori se ne sono andati a bordo dell’auto, lasciando le ragazze al freddo e senza possibilità di rientare in città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le giovani, di 23 e 24 anni, si sono incamminate lungo la strada e sono state portate all’ospedale da un automobilista di passsaggio. Al Pronto soccorso è stata riscontrata l’avvenuta violenza sessuale su una delle due.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -