Serie A, Cesena-Napoli 1-4. Ficcadenti: "Il rigore del Napoli non c'era"

Serie A, Cesena-Napoli 1-4. Ficcadenti: "Il rigore del Napoli non c'era"

Ficcadenti in sala stampa con l'addetto stampa Agostini

"Non abbiamo mollato sul finale, abbiamo cercato di recuperare una partita che fino a pochi minuti dalla fine ci stavamo giocando. E' un errore che non dobbiamo più commettere, perchè vai a vedere il risultato e sembra che il Napoli abbia dominato senza che noi giocassimo. E invece non è stato cos'". Massimo Ficcadenti, allenatore del Cesena, commenta così il risultato finale della partita contro il Napoli, che ha visto il partenopei vincere con un roboante 4-1.

 

"Fino all'83' abbiamo fatto un'ottima partita contro una squadra forte; l'atteggiamento è stato giusto, dobbiamo lottare, soffrire - osserva Ficcadenti con i giornalisti -. Il rigore non c'era, il fallo è avvenuto fuori area: la verità è questa, nuda e cruda. Poi può darsi che il Napoli avrebbe comunque fatto quattro gol, ma le cose sono andate così".

 

Ha fatto discutere la scelta di togliere dal campo Parolo, l'autore del gol e per molti giornalisti uno dei migliori in campo per il Cesena. "Ho tolto Parolo perchè era molto stanco - spiega l'allenatore -. Ci eravamo molto appiattiti, bisognava portare la squadra un po' più in alto. Abbiamo sofferto molto in mezzo al campo, nel primo tempo abbiamo fatto fatica, davanti eravamo poco serviti e abbiamo perso anche parecchi palloni".

 

"Io sono di parte, ma qui la verità è questa: il Napoli è una squadra forte, secondo me tra le più competitive visti anche gli investimenti di milioni di euro fatti, sicuramente tra le migliori sei che ci sono", ragiona Ficcadenti -. Detto questo, credo che il gol nostro fosse regolare. Siccome devono giustificare il rigore dato al Napoli si tenta di dire che il nostro gol non era regolare; ma bisogna dire che l'episodio che ha scaturito il rigore, non era da rigore. Il Napoli è una squadra forte, che si esalta fuori casa, ma gli episodi sono questi. Il gol del Cesena è regolare, mentre il rigore del Napoli è un metro fuori area e non era neppure fallo".

 

"E' normale che il Napoli faccia più turnover - afferma Ficcadenti -. Abbiamo giocatori che sono arrivati nei primi giorni di settembre. Alcune stanno bene, altri stanno rientrando, alcuni li abbiamo inseriti. Abbiamo tanti giocatori che sono ancora purtroppo non al top, bisogna avere pazienza e non farsi del male, ma vedo che abbiamo già iniziato", conclude polemicamente Ficcadenti.  

 

Marco Di Maio

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -