Serie A, Ficcadenti: "Il Cesena ha vinto soffrendo, unico modo possibile"

Serie A, Ficcadenti: "Il Cesena ha vinto soffrendo, unico modo possibile"

Serie A, Ficcadenti: "Il Cesena ha vinto soffrendo, unico modo possibile"

CESENA - Con il successo di domenica sul Bari il Cesena esce dalla zona retrocessione salendo a quota 32 punti, due in più rispetto alla Sampdoria. "Abbiamo vinto soffrendo ma non c'era altro modo di vincere contro il Bari - ha dichiarato Ficcadenti, mister dei bianconeri -.  Abbiamo avuto problemi al centro dell'attacco e ci siamo spinti solo ai lati. Ma questa è stata una vittoria troppo importante, ci giocheremo la salvezza fino all'ultimo e oggi abbiamo fatto un passo avanti".

 

Ficcadenti descrive così il Bari: "Mi aspettavo una gara difficile, hanno un attacco veloce, un centrocampo con le qualità e poi con il caldo non dai pressione per 90 minuti". 

 

Mentre sulle prestazioni dei singoli, l'allenatore del Cesena non ha nascosto che "Santon ha avuto qualche difficoltà ma è giovane e veniva dalla nazionale. Noi comunque avevamo bisogno della sua velocità".

 

Invece ha spiegato che "Ceccarelli era posizionato davanti per fare più pressione" e a detta di Ficcadenti "ha giocato bene". Poi c'è la prestazione "piacevole" di Benalouane: "aveva sbagliato la partita più importante, quella con il Bologna, e questo lo ha influenzato", ha commentato Ficcadenti.

 

Per il tecnico bianconero, i suoi ragazzi hanno "hanno saputo soffrire con una formazione nuova e visto il risultato ne è valsa la pena".

 

Alessandro Mazza

 


Serie A, Ficcadenti: "Il Cesena ha vinto soffrendo, unico modo possibile"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -