Serie A, Mutti (Bari): "Non siamo stati premiati per quanto abbiamo fatto"

Serie A, Mutti (Bari): "Non siamo stati premiati per quanto abbiamo fatto"

CESENA - L'allenatore del Bari, Bortolo Mutti, non nasconde l'amarezza per il risultato al ‘Manuzzi' che segna sempre più il passaggio in B della propria squadra. "La serie A non perdona - esordisce - quello che ci sta a cuore è interpretare le gare come oggi creando occasioni fino alla fine. Ma ci manca qualcosa davanti per capitalizzare il buon gioco e la squadra".

 

"Abbiamo preso un goal uguale a quello di Lopez di domenica scorsa - ha aggiunto -, dobbiamo continuare a lavorare con attenzione perchè nel secondo tempo potevamo ribaltare il risultato". 

 

Il commento critico dell'allenatore è per una "negligenza" della propria squadra.

"Abbiamo tenuto toni forti anche nel primo tempo in cui abbiamo replicato con forza al Cesena. Non siamo premiati a fondo per quello che facciamo, ci sta girando male rispetto a quello che fanno i ragazzi. Provo rammarico perchè dovevamo sfruttare meglio le occasioni".

 

In merito alla prestazioni dei bianconeri, Mutti ha dichiarato: "Ho visto un Cesena motivato e determinato. Nel secondo tempo è andato un po' in barca ma è comprensibile vista l'importanza del risultato. Sarà un finale di campionato incandescente".

 

Alessandro Mazza

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -