Serie A, zona Cesarini maledetta per il Cesena: a Parma è solo 2-2

Serie A, zona Cesarini maledetta per il Cesena: a Parma è solo 2-2

(foto di repertorio)-455

PARMA - Il Cesena sfiora per due volte la vittoria al ‘Tardini', ma esce dal campo con un punto e tanto rammarico per l'occasione sfumata di dare una svolta al suo campionato. Complice anche la vittoria del Lecce contro la Juventus, si allontana la quota salvezza per i bianconeri di Ficcadenti. Anche il Brescia, altra diretta concorrente per non retrocedere, strappa un punto ad Udine contro i friulani e quindi il Cavalluccio rimane penultimo in classifica.

 

Ficcadenti scioglie gli ultimi dubbi solo a pochi minuti dall'inizio della partita, e mette in campo Rosina, Bogdani e Caserta. Rispetto alle formazioni della vigilia, partono in panchina Giaccherini e Budan.

 

Il Cesena gioca a viso aperto contro i ducali, e dopo qualche occasione sfumata da entrambe le parti passa in vantaggio al 31° con un bel sinistro di Rosina da fuori area. Una zolla in un campo tutt'altro che perfetto fa saltare il pallone che scavalca un comunque colpevole Mirante. 0-1 per i bianconeri che continuano ad attaccare cercando il raddoppio, ma a volte si scoprono alla ripartenze della squadra di Marino. Si va al riposo sullo 0-1 con la partita che si scalda nel finale per un paio di interventi duri dei bianconeri.

 

Il secondo tempo si apre sulla falsa riga del primo, ma il Parma trova il pareggio al 19° della ripresa. Felipe trattiene Lucarelli in area, per l'arbitro è rigore: batte Crespo e realizza la rete dell'1-1. Nel Cesena entra Budan per Bogdani e l'ingresso del croato porta bene ai bianconeri: pasticcio di Morrone, Ceccarelli recupera palla e serve Sammarco che mette dentro. Sembra fatta per il Cesena ma la doccia fredda arriva a un minuto dalla fine: rimpallo al limite dell'area bianconera, la palla arriva a Palladino che al volo dal dischetto del rigore mette dentro battendo Antonioli alla sua sinistra.

 

Più che un punto guadagnato sembrano due punti persi per il Cesena, che non vince in trasferta dall'1-2 di Brescia il 6 gennaio scorso. Domenica prossima al Manuzzi arriverà il Chievo (oggi sconfitto 1-2 in casa contro il Milan) che sarà privo di Cesar e Rigoni, squalificati.

 

Gli altri risultati:

 

Chievo-Milan 1-2

Lecce Juventus 2-0

Genoa-Roma 4-3

Lazio-Bari 1-0

Fiorentina-Sampdoria 0-0

Udinese-Brescia 0-0

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -