Serie B, il Cesena espugna Brescia e vola a -4 dal Lecce

Serie B, il Cesena espugna Brescia e vola a -4 dal Lecce

Serie B, il Cesena espugna Brescia e vola a -4 dal Lecce

CESENA - Colpaccio esterno del Cesena che ha espugnato con pieno merito il ‘Rigamonti' di Brescia grazie ad un bel diagonale di Greco al 15' della ripresa. Un successo che consente agli uomini di Pierpaolo Bisoli di involarsi solitari al secondo posto con 51 punti, a sole quattro lunghezze della capolista Lecce. Nonostante la spinta del pubblico di casa, i lombardi non sono riusciti ad imporre il proprio gioco, confermando di attraversare un difficile momento di forma.

 

Bene invece i bianconeri, abili nelle ripartenze in contropiede con Do Padro e Schelotto. Di quest'ultimo la prima conclusione del match, al 22', ma Arcari è stato provvidenziale a respingere con un bel colpo di reni. Il primo guizzo dei padroni di casa è arrivato al 28' con Possanzini, ma la sua conclusione sul secondo palo è stata deviata in corner da Antonioli.

 

In apertura di ripresa i romagnoli hanno provato a sorprendere il Brescia con Malonga per due volte. Al 15' il vantaggio dei bianconeri con un bel piattone di Greco ben assistito da Lauro. A quel punto l'allenatore bresciano Inchini ha provato a giocarsi le carte Taddei e Cordova, ma occasioni vere non ne sono arrivate. Cesena continua a sognare la serie A.

 

BRESCIA: Arcari, Berardi,  De Maio, Dallamano, Zambelli, Vass, Budel, Baiocco, Lopez, Possanzini, Caracciolo. All. Iachini.
CESENA: Antonioli,  Ceccarelli, Volta, Biasi, Lauro, Schelotto, De Feudis, Parolo, Do Prado, Greco, Malonga. All. Bisoli.
ARBITRO: Banti di Livorno.
MARCATORI: 15′ st Greco (C)
AMMONITI: 25′ Budel,
SOSTITUZIONI:  st 12′ Taddei per Lopez, 22′ Segarelli per Greco, 26′ Giaccherini per Do Prado, 30′ Cordova per Vass, 40′ Franceschini per Parolo, 40′ Kozak per Baiocco.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -