Serie B, l'allarme di Lugaresi: siamo sull'orlo del baratro finanziario

Serie B, l'allarme di Lugaresi: siamo sull'orlo del baratro finanziario

La serie B è sull’orlo del baratro. Lo dichiara Giorgio Lugaresi, ex presidente del Cesena e vice presidente dei club della serie cadetta del calcio italiano. Il dirigente romagnolo parla di “grave stato di crisi” per i bilancio delle società di serie B, che venerdì incontreranno la Federcalcio per discutere di diritti televisivi e mutualità. I mancati introiti da diritti tv sono costati circa 2 milioni di euro e mezzo per ogni società, incluse Rimini, Cesena e Ravenna.


"Le societa' della serie B assemblea di categoria – informa una nota -, hanno analizzato il grave stato di crisi in cui versa la serie B a causa dei mancati ricavi televisivi dell'attuale stagione sportiva e i conseguenti adempimenti a cui obbligatoriamente dovranno attenersi in seguito alle normative in vigore”.


“L'assemblea ha approvato delle linee guida proposte dai consiglieri che mirano a ricercare, attraverso una serie di ipotesi suscettibili di approfondimento – affermano i club cadetti -, da un lato un abbattimento dei costi gestionali attraverso l'inserimento in rosa e in campo dei giovani giocatori Under 21, dall'altro la ricerca di nuove forme di sponsoring attraverso spazi e/o strumenti promo-pubblicitari da vendersi in forma centralizzata, alternativi a quelli esistenti”.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -