Serie B stasera in campo: a Ravenna arriva la capolista

Serie B stasera in campo: a Ravenna arriva la capolista

Torna in campo questa sera la serie B per la 31esima giornata di campionato. Sfida proibitiva per il Ravenna, ultimo in classifica, contro il Chievo capolista e lanciatissimo verso il ritorno in serie A. Per la formazione giallorossa c’è un problema in più, ossia l’assenza del bomber Succi, squalificato per tre giornate dopo il ‘rosso’ di sabato. Il Rimini ospita invece lo Spezia, penultimo in classifica a pari punti con il Cesena, che invece stasera farà visita al Bari.


RAVENNA-CHIEVO – Sfida proibitiva, dunque, per la formazione guidata da mister Pagliari, che dovrà fare a meno del suo bomber contro la capolista. In attacco i giallorossi schiereranno l’inedita coppia Sforzini-Toledo, che tenterà di far breccia nella difesa del Chievo. La statistica dice che quando allo stadio ‘Benelli’ sono arrivate le capolista, il Ravenna ha sempre dato il meglio di sé. Inoltre ad inizio stagione i romagnoli hanno già saputo battere il Chievo, in Coppa Italia, per 1-0 con il gol di Fofagna; ma era il 16 agosto, anni luce fa.


RIMINI-SPEZIA – Senza Paraschiv, Peccarisi e Milone (costretto ad un’operazione alla mano dopo la frattura di sabato scorso e fuori per almeno dieci giorni), il Rimini ospita questa sera al “Romeo Neri” lo Spezia, in un match fondamentale per i romagnoli se vogliono mantenere le speranze di rientrare nella sfida per i play-off. Del resto lo spazio per tornare in corsa c’è, visto che i punti di distanza sono undici e mancano ancora dodici giornate al termine della stagione. Servirà un grande Rimini nel finale di stagione, ma certo le motivazioni non mancano.


BARI-CESENA – Una svolta. E’ quanto chiede Fabrizio Castori, l’allenatore del Cesena tornato sulla panchina bianconera poche settimane fa dopo la parentesi di Vavassori. Dopo il ritorno alla vittoria di sabato scorso contro il Modena, stasera la formazione romagnola sfida un Bari che si trova nelle stesse condizioni di classifica degli emiliani (35 punti, contro i 23 del Cesena). Castori chiede una svolta per le prestazioni in trasferta della sua squadra, che dopo la sfida odierna, venerdì dovrà poi affrontare l’Ascoli (al ‘Manuzzi’). Due partite ravvicinate che, se avranno esito positivo, potrebbe risolvere parte dei problemi di classifica della squadra bianconera (attualmente penultima in classifica).

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -