Serie B, terza partita in sette giorni: romagnole a caccia di punti

Serie B, terza partita in sette giorni: romagnole a caccia di punti

CESENA –Terza partita in una settimana questa sera per le formazioni romagnole di serie B, che scenderanno in campo alle 19 per la 32esima giornata di campionato. Il Rimini è atteso alla sfida più ostica contro il Lecce (4° in classifica). I biancorossi si batteranno in Puglia per rientrare a pieno titolo nella lotta per i play-off. Nelle retrovie il Ravenna, ultimo in classifica, va a caccia di punti a Treviso, mentre il Cesena affronterà in casa l’Ascoli.


LECCE-RIMINI – L’imperativo è vincere. A tutti i costi. Il Rimini ha bisogno di battere il Lecce nella sfida pre-pasquale, per rosicchiare punti ad una diretta rivale per i play-off e tornare a nutrire serie speranze di partecipare alla fase finale del campionato. Per questo mister Leonardo Acori sta pensando di schierare un tridente in attacco.


TREVISO-RAVENNA – I giallorossi vanno in trasferta a Treviso con il solo scopo di fare punti. Del resto per una formazione ultima in classifica ad una manciata di giornate dal termine del campionato, non potrebbe essere diverso. Servirà però un mezzo miracolo, viste le assenze importanti del bomber Succi, ma anche di Ingrosso, Sciaccaluga, Anzalone, Pecorari e Fasano. Al di là delle assenze, ciò che serve è comunque il carattere. Quello visto contro il Chievo potrebbe consentire al Ravenna di compiere il miracolo. E chissà che anche il clima della santa pasqua non aiuti in questo…

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

CESENA-ASCOLI – Vincere o vincere. Fabrizio Castori non vede alternative e suona la carica per il suo Cesena, che di fronte al pubblico di casa del ‘Manuzzi’ vuole confermare il momento positivo della sua squadra. Che dopo un periodo nero vede la luce della salvezza in fondo al tunnel della serie B. L’Ascoli è formazione ‘battibile’, anche in virtù della sua relativamente tranquilla posizione in classifica. In campo dal primo minuto i pilastri Cardone e Salvetti. C’è solo la cabala a mettere il bastone tra le ruote del Cesena, che con Castori in panchina non è mai riuscito a battere l’Ascoli.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -