SERIE B - Turno infrasettimanale. Rimini e Ravenna a caccia di conferme, Cesena del riscatto

SERIE B - Turno infrasettimanale. Rimini e Ravenna a caccia di conferme, Cesena del riscatto

Sarà un martedì sera all’insegna del grande calcio, con la Serie B in campo per il turno infrasettimanale della 25esima giornata. Un Cesena decimato, che dovrà fare a meno di ben non indisponibili, ospiterà al “Dino Manuzzi” il Grosseto di Pioli a cinque punti dalla zona play-out. Il Ravenna, dopo aver fermato in casa la capolista Bologna, sarà impegnato in trasferta contro il buon Albinoleffe di Giustinetti. Il Rimini cercherà a Treviso il terzo successo di fila.


CESENA – GROSSETTO – Il Cesena di Giovanni Vavassori, dopo il ko esterno contro il Pisa, è chiamato all’immediato riscatto al “Dino Manuzzi” contro il Grossetto di mister Stefano Pioli a quota 26 punti. Il tecnico bianconero dovrà fare a meno di ben nove indisponibili. All’ultimo momento si è aggiunta la defezione di Croce e Cardone alle prese con un elongazione che potrebbe precludere il loro impiego anche per la sfida di sabato a Vicenza. A difendere la porta romagnola ci penserà Artur, coperto da Biserni e Cortellini come esterni e Ola e Doudou come centrali di difesa. A centrocampo spazio a Campedelli, De Feudis, Salvetti e Botta, mentre la coppia d’attacco sarà Moscardelli e Paponi.


Pioli dovrebbe optar per un 3-4-2-1 con Bressan in porta, Terra, Freddi e Abruzzese in difesa, Innocenti, Valeri, Moro e Garofalo a centro campo, con Lazzari e Graffiedi a supporto della punta Danilevicius. Sarà Michele Cavaretta di Trapani a dirigere l’incontro, coadiuvato dagli assistenti Francesco De Luca e Alessandro Petrella.


ALBINOLEFFE – RAVENNA – Il Ravenna dopo aver fermato il Bologna al “Benelli” cerca conferme nella delicata sfida all’ “Atleti Azzurri d’Italia”. Dino Pagliari conferma la squadra di sabato scorso con Buscaroli al posto dello squalificato Iuliano. Il tecnico marchigiano conferma il 4-4-2 con Rossi in porta, Pivotto, Buscaroli, Pecorari ed Ingrosso in difesa, Trotta, Rossetti, Sciaccaluga e Toledo a centrocampo, con Succi e Sforzini in attacco.


L’Albinoleffe di Elio Giustinetti risponde con Coser in porta, Perico, Gervasoni, Conteh e Peluso in difesa, Gori, Del Prato, Poloni e Cristiano a centrocampo e Cellini e Ruopolo in attacco. Arbitra Nicola Ayroldi di Molfetta.


TREVISO – RIMINI – Non c’è due senza tre. Il Rimini di Leo Acori, reduce da due successi consecutivi, va alla caccia dei tre punti al “Tenni” di Treviso. Il tecnico biancorosso ha convocato ventuno giocatori compreso l’attaccante Greco ancora non in perfette condizioni fisiche. Probabilmente scenderanno in campo gli undici che hanno trionfato contro l’Ascoli. In porta Consigli, con Vitiello, Peccarisi, Milone e Regonesi in difesa, Cardinale, Lunardini, Cristiano e Pagano a centrocampo e Ricchiuti e Vantaggiato in attacco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Treviso di Giuseppe Pillon, 21 punti in classifica, si affida al 4-4-2 con Calderoni in porta, Baccin, Pianu, D’Anna e Scaglia in difesa, Russotto, Gissi, Giunti e Quadrini a centrocampo ed in attacco a Lupoli e Barreto. Fischia Denis Salati di Trento.


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -