Serie D, Fantini regala il derby al Forlì contro il Rimini

Serie D, Fantini regala il derby al Forlì contro il Rimini

Serie D, Fantini regala il derby al Forlì contro il Rimini

RIMINI - Un colpo di testa di Fantini sugli sviluppi di un calcio di punizione ha regalato al Forlì il derby contro il Rimini, vendicando così la sconfitta subita all'andata al ‘Morgagni'. Per la squadra di Luca D'Angelo si tratta di ko durissimo che preclude di fatto la possibilità di vincere il campionato. Bella cornice di pubblico al ‘Romeo Neri', con circa 2.500 spettatori. I primi minuti di gioco sono stati di marca riminese, con il Forlì attento in fase di copertura.

 

La prima ghiotta occasione è stata per gli ospiti, con Petrascu che a pochi passi dalla porta non è stato abile a capitalizzare in rete la sfera appena smanacciata da Pazzini su conclusione di tacco di Pezzi. I padroni di casa hanno provato a metter in difficoltà il portiere del Forlì Casadei con calci di punizione e tiri dalla distanza, ma senza pungere. Nella ripresa Fantini, dopo appena tre giri di lancette, ha gelato i tifosi casalinghi con un'incornata che ha beffato Pazzini.

 

Al cinquantacinquesimo gli animi si sono surriscaldati e l'arbitro Daniele Rasia di Bassano del Grappa ha estratto il cartellino rosso a Spighi per una gomitata a Cardinale, e successivamente per il secondo portiere del Rimini Scuffia per proteste. Il Rimini, in superiorità numerica, si è riversato in attacco, provando a schiacciare gli ospiti nella loro trequarti. Ma è il Forlì ad esser andato vicinissimo al raddoppio con una botta di Petrascu che ha chiamato alla respinta Pazzini.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul capovolgimento di fronte Evangelisti ci ha provato con un colpo di testa, ma la sfera ha sorvolato la traversa. All'86' Olcese dalla distanza ha costretto Casadei ad una difficile parata in due tempi. E' l'ultima occasione degna di nota di un match che ha spento al Rimini le speranza di far suo il campionato, complice anche la vittoria del Santarcangelo che ora guida con sei punti di vantaggio sui biancorossi. Il Forlì ha invece rafforzato la sua posizione in zona playoff.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -