Serie D, il Forlì regola il Fossombrone. Ora playoff contro il Rimini

Serie D, il Forlì regola il Fossombrone. Ora playoff contro il Rimini

Serie D, il Forlì regola il Fossombrone. Ora playoff contro il Rimini

FORLI' - Sarà il Rimini l'avversario del Forlì ai playoff. La squadra di Attilio Bardi, già sicura del quarto posto, ha sconfitto in casa il Fossombrone per 2-1 grazie alle reti, tutte nella ripresa, di Fantini e Anastasio. Per gli ospiti la rete del temporaneo pareggio è stata realizzata da Donzelli. Per i biancorossi si è trattato di un buon test in vista del derby di domenica, con gara 1 al 'Morgagni'. Match piacevole, con entrambe le compagini che hanno giocato a viso aperto.

 

La prima occasione è stata per il Fossombrone, con Donzelli che ha impegnato con un tiro dai vetri metri l'estremo difensore Piagnerelli, bravo a deviare in corner. La risposta del Forlì è arrivata quattro minuti più tardi con una conclusione a giro di Petrascu che è terminata alta sopra la traverso. Al 21' nuova occasione per gli ospiti, sempre con Donzelli, che ha impegnato Piagnerelli in una bella parata che ha deviato la sfera in calcio d'angolo.

 

Sul finale due occasioni da ambo le parti, la prima con Bianchi che ha costretto il portiere del Forlì a respingere di pugno, la seconda con un tiro dalla distanza di Cangini terminato fuori. Sette minuti dopo l'inizio del secondo tempo è arrivato il vantaggio di Fantini, con un'incornata di testa su azione di calcio d'angolo. Ma sei minuti più tardi Piagnerelli ha ristabilito la parità con un preciso piatto destro che ha freddato Piagnerelli.

 

Immediata la risposta del Forlì, che al 62' ha trovato il definitivo 2-1 con un preciso diagonale dalla sinistra di Anastasio, ben imbeccato da Petrascu. All'81esimo bomber l'attaccante romeno ha sfiorato il 3-1 su calcio di punizione, ma la sua perla ha centrato la traversa. All'83' brivido per la retroguardia biancorossa, con un cross dalla destra di Fiori sporcato da un difensore del Forlì che ha baciato la traversa, spegnendo in angolo. E' l'ultima emozione di un match divertente, che ha visto i padroni di casa soffrire un po' più del dovuto. Ora la testa è ai playoff contro il Rimini.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di livio76
    livio76

    Dalle cronache dei vari quotidiani locali, ho notato che nel secondo tempo ha debuttato nel Forlì il diciottenne CECERE. Gradirei sapere se qualcuno è in grado di rispondere a questa e-mail segnalandomi se il giovane è discendente di altro CECERE che giocava in prima squadra negli anni 1938/39. Grazie.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -