Serie D, Olympia-Rimini. Il Coni ripristina il 4-1. Il presidente: ''Le regole vanno discusse''

Serie D, Olympia-Rimini. Il Coni ripristina il 4-1. Il presidente: ''Le regole vanno discusse''

Serie D, Olympia-Rimini. Il Coni ripristina il 4-1. Il presidente: ''Le regole vanno discusse''

RIMINI - L'Alta corte di giustizia del Coni, ultimo grado della giustizia sportiva, a sorpresa ha ribaltato le decisioni di Lnd (Giudice sportivo) e Figc (Corte di giustizia federale) ripristinando il risultato di Olympia Agnonese-Rimini, terminata sul risultato di 4-1 e poi trasformata in un 3-0 a tavolino per i biancorossi in seguito a una presunta irregolarità dei padroni di casa riguardo alla regola degli under. Il Rimini ha preso atto "dell'inaspettata decisione".

 

"Dopo aver vinto i due gradi di giudizio (1° grado e Corte Federale a Sezioni Unite - l'ultimo grado di giustizia della FIGC), nulla possiamo fare contro questo provvedimento - ha affermato il presidente Biagio Amati -. Le regole della Serie D a questo punto vengono messe in discussione".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Mai ci saremmo aspettati che il Coni potesse prendere una tale decisione tecnica sui regolamenti della Federazione, delegittimandola in maniera clamorosa. Decisioni, inoltre, prese con tale ritardo da andare ad alterare la gestione del campionato", ha concluso. Con questa decisione i romagnoli scivolano a -4 dalle capoliste Santarcangelo e Teramo. I biancorossi devono ancora recuperare la gara contro il fanalino di coda Bojano.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -