Servizi, Bartolini (PdL) attacca Hera: "Disagi per tutti: imprese e cittadini"

Servizi, Bartolini (PdL) attacca Hera: "Disagi per tutti: imprese e cittadini"

Servizi, Bartolini (PdL) attacca Hera: "Disagi per tutti: imprese e cittadini"

"In piena stagione estiva, un esercito di addetti Hera, ha girato e misurato, con metodi e atteggiamenti non facilmente descrivibili, ogni albergo per misurare tutte le stanze ed emettere successivamente delle cartelle "pazze" con importi stratosferici anche di decine di migliaia di euro che, una volta contestati, si sono ridotti addirittura fino ad un quinto dell'importo". Lo scrive Luca Bartolini (pdl) in una interrogazione alla Giunta regionale

 

per sapere se non ritenga opportuno pretendere da Hera, che di fatto ha il monopolio di mercato in diversi settori (acqua-gas- gestione rifiuti e altro), un atteggiamento più adeguato nei confronti di cittadini ed imprese.

 

Il consigliere, nell'evidenziare che il supporto tecnico, la consulenza e le informazioni, per nuovi impianti di gas ed acqua sia per le neo imprese o per quelle che devono rinnovare i servizi, sono praticamente inesistenti e quindi creano notevoli disagi, procurando perdite di tempo anche a causa dei call center, dove spesso diventa impossibile parlare con qualcuno, chiede interventi e tempi più celeri per dare risposte certe ed adeguate agli utenti, in momenti di crisi come quello attuale dove, situazioni non più tollerabili, servono solo ad alimentare quel profondo distacco tra cittadini ed istituzioni anche in considerazione del fatto che Hera, nata dalla fusione di ex municipalizzate deve essere una società pubblica a tutti gli effetti visto che la maggioranza dei capitali è di pubblica proprietà. Il consigliere, infine, ricorda che sono ancora aperti numerosi contenziosi tra gli alberghi ed i vigili del fuoco per i bocchettoni antincendio, per i quali Hera chiede, singolarmente, il pagamento obbligatorio del canone anche per quei bocchettoni in cui non riesce a fornire una pressione adeguata alla richiesta dei vigili del fuoco; creando la paradossale situazione dove un albergatore è costretto a pagare un canone ad Hera ed una sanzione ai vigili del fuoco per un non servizio causato da una non adeguata pressione dell'acqua.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -