Sfir: stop alla centrale a biomasse, nuovo progetto di riconversione

Sfir: stop alla centrale a biomasse, nuovo progetto di riconversione

FORLIMPOPOLI – Sfir: arriva il nuovo progetto di riconversione, tanti saluti alla centrale a biomasse. Martedì la dirigenza ha presentato a Unionzucchero e rappresentanti sindacali il programma che vedrà l'ex zuccherificio operare nel campo del confezionamento, con nuovi obiettivi di produzione ed un impianto logistico adeguato alle esigenze distributive. La garanzia è di occupazione per tutti i lavoratori in cassa integrazione. Investimento: circa 10 milioni di euro.

La Sfir ha acquisito, per dare vita e fattibilità al progetto, la “Butos Zuccheri” di Santarcangelo. Grande soddisfazioni delle amministrazioni coinvolte: Forlì, Forlimopoli, Cesena e Bertinoro, per non dimenticare la Provincia di Forlì-Cesena, che avavno atteso la proposta di un alternativa alla centrale da 22megawatt. L'unico neo restano gli agricoltori, che, eliminata la possibilità della centrale a biomasse, sono in cerca di una risposta.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -