Show al 'Marassi', il Cesena si arrende al Genoa

Show al 'Marassi', il Cesena si arrende al Genoa

Show al 'Marassi', il Cesena si arrende al Genoa

GENOVA - Si chiude con un ko la stagione dei sogni del Cesena. Nella passerella finale contro il Genoa, i bianconeri sono stati sconfitti per 3-2. Mattatore del match è stato Floro Flores, autore di una splendida doppietta. Clima surreale al ‘Marassi', vestito a festa dai tifosi di casa per celebrare la retrocessione della Sampdoria. Sia Davide Ballardini che Massimo Ficcadenti, alla sua ultima panchina col Cavalluccio, si sono affidati alle seconde linee.

 

Match divertente, con raffica di occasioni goal da ambo le parti. La prima, al 3', è capitata sui piedi di Bogdani, che, tutto solo davanti a Perin, ha sprecato con una conclusione centrale neutralizzata dall'estremo difensore del Grifone. Immediata la risposta dei padroni a segno al 6' con Floros Flores con una bordata sulla quale Calderoni non ha potuto far nulla. Il bomber dieci minuti più tardi ha trovato il raddoppio grazie ad una bella conclusione da posizione defilata.

 

Al 23' occasione i bianconeri ci hanno provato con Caserta, ma il suo squillo è stato bloccato dal giovane Perin. Tre minuti più tardi ancora Cesena, con un colpo di testa di Jimenez su traversone di Gorobsov. Al 30 e al 35' è stato ancora una volta Caserta a mettere i brividi a Perin, con due belle conclusioni. Nel momento migliore per la squadra di Ficcadenti è arrivato il 3-0 in contropiede di Palacio. Ad inizio ripresa Bogdani ha accorciato le distanze su calcio di rigore. Genoa e Cesena hanno cercato con insistenza il goal. Al 41' è arrivato il 3-2 a firma di Jimenez.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -